Da giovedi’ 28 a domenica 31 agosto 2014, Rieti si veste di rosso con un programma internazionale  di gastronomia, cultura, intrattenimento e tanto altro : la quarta edizione di “Rieti Cuore Piccante”, Fiera Campionaria Mondiale del Peperoncino. Tutti gli appassionati dell’oro rosso della tavola, possono godere di una full immersion tra gli stand espositivi dove è possibile degustare e raccogliere informazioni sul prezioso capsicum e, soprattutto, visitare una mostra unica al mondo che raccoglie una selezione di 400 varietà di peperoncino provenienti da ogni angolo del pianeta. Da quelli più comuni ai più rari ed esotici, in un viaggio fatto di colori, profumi e sapori allestito mirabilmente sotto le imponenti volte del Palazzo Papale.

A Rieti Fiera Mondiale del Peperoncino 2014
A Rieti Fiera Mondiale del Peperoncino 2014

Stasera  alle 18.30 si è svolta la presentazione del Peperoncino Sabino, la nuova varietà coltivata nella Piana di Rieti. Un convegno per discutere e analizzare prospettive e lavori in vista di Expo 2015 e valutare il metodo scientifico in grado di misurare la piccantezza del peperoncino. Sabato 30 agosto alle ore 18,45,  con l’incontro “Peperoncino… che passione” si affronta il delicato tema del controllo igienico – sanitario e degli attuali metodi per proteggerlo dalle malattie ma anche dalle frodi sanitarie.

Fittissimo il programma degli eventi dove, intorno al Palazzo Papale, si snoderà un percorso fatto di concerti, mostre fotografiche e di pittura (con artisti internazionali), concorsi gastronomici, come la serata di cooking show organizzata da Enogà e dal Pastificio Martelli in collaborazione con lo chef Elia a offrire una gustosa dimostrazione e ancora laboratori, spettacoli con artisti nazionali e esteri. E quest’anno anche un’opportunità in più: quella di conoscere una Rieti segreta e sotterranea attraverso la partecipazione a visite guidate che si succederanno per tutte e quattro le giornate.

LASCIA UN COMMENTO