Il 2014 sembra essere l’anno d’oro di Pharell Williams. Il cantante americano è tra i più seguiti nell’ultimo periodo grazie all’hit di successo “Happy”. Ma il carisma e l’allegria di questo artista non si limitano al mondo della musica, perché sono arrivate a conquistare anche la moda. E’ notizia degli ultimi giorni che il marchio Uniqlo abbia scelto di collaborare con Pharrell per la collezione primavera estate 2014. Williams ha messo al servizio del brand giapponese le proprie capacità creative realizzando una linea di t-shirt per uomo e donna più una serie di cappellini. Il tutto si colloca all’interno della linea “UT”, della quale ovviamente Williams sarà anche testimonial per la campagna pubblicitaria. Questa nuova cooperazione voluta da Uniqlo fa parte di un rinnovamento del marchio, iniziato già alcuni mesi addietro quando la direzione creativa è stata affidata a Nigo, punto di riferimento per la moda urban. Il nuovo responsabile dello stile ha rivisto il taglio di questo capi basic e si è messo a guidarne le collaborazioni, che saranno 18 in totale nel corso della stagione.

Pharrell Williams posa per Uniqlo collezione PE 2014
Pharrell Williams testimonial Uniqlo

Oltre a Pharrell Williams o alle diverse licenze gestite per la produzione di articoli con l’immagine di vari fumetti o personaggi famosi, “UT” avrà anche il contributo del MOMA, il museo d’arte moderna di New York. La collezione sarà in vendita in 14 paesi worldwide, tra cui l’Inghilterra, a partire da metà aprile. Per Pharrell non si tratta della prima esperienza nel fashion, visto che già in passato ha ricoperto il ruolo di stilista per le linee di moda Billionarie Boys Club e Ice Cream Footwear. Nell’attesa di vedere quanto piaceranno al pubblico le sue creazioni, Williams si gode il suo momento magico musicale. Dopo essere stato per più di 20 anni uno dei produttori americani più importanti, Williams è esploso come cantante nel 2013 facendo da spalla ai Daft Punk in “Get Lucky” e a Robin Thicke in “Blurred Lines”. Grazie a questo rilancio ha potuto realizzare un nuovo album da solista, dopo il flop del 2006 di “In my mind”. Ora ci riprova, sperando nello stesso successo ricevuto da Happy, singolo di lancio diventato tra l’altro sigla dell’ultimo Grande Fratello Italiano. Per questo nuovo lavoro Williams si è affidato a featuring importanti che portano i nomi di Justin Timberlake, Miley Cyrus, Alicia Keys.

LASCIA UN COMMENTO