Ed eccoci al secondo appuntamento con la mia rubrica “Wedding Mod’Erno“. Questa settimana scopriremo le mille sfaccettature di un WP che, come già detto, non si occupa solo di matrimoni ma di qualsiasi genere di eventi, ricorrenze o festività e approfittando dell’arrivo della Santa Pasqua vi presento i vari addobbi che spesso, come WEDDING PLANNER della Eds WP Eventi, insieme a mia figlia Denise Rossi e ai miei collaboratori, ho allestito per vetrine di negozi, ville private, location, ristoranti, case di amici e parenti, per rendere l’evento in merito il più possibile suggestivo e personalizzato nel suo genere.

Allestimenti pasquali rubrica Wedding Mod'Erno
Allestimenti pasquali rubrica Wedding Mod’Erno

Addobbi pasquali: i colori pastello sono ricorrenti nelle mise en place e negli allestimenti

Festa della resurrezione di Gesù, anticipata dalla quaresima, dalle ceneri e nell’ultima settimana con la domenica delle Palme, la lavanda dei piedi e i sepolcri detto anche “giro delle 7 chiese, quest’ultime avvengono il giovedì santo, giorno in cui le campane vengono legate, per ricominciare a suonare la domenica giorno di resurrezione. La festa della Pasqua non ha mai una data stabilita, è legata alla primavera e solitamente avviene dal 21 marzo al 25 aprile ed è legata ai colori, soprattutto pastello, che sono spesso ricorrenti nelle mise en place pasquali e negli allestimenti si preparano uova dipinte, ghirlande di fiori primaverili, in molti si dilettano nella preparazione dell’albero pasquale mettendoci la stessa cura e passione dell’albero natalizio.

La resurrezione di nostro Signore è una giornata di gioia e la famiglia si riunisce già dalla mattina per consumare la classica colazione pasquale. Preparare la tavola deve essere un rito di gioia, un’esplosione di primavera, prepariamo dei segnaposti in tema, come farfalle, fiocchi, uova colorate, pulcini, cestini di paglia con ovetti di cioccolata. Da non dimenticare l’uovo con sorpresa soprattutto per i più piccini, che tanto amano questa festa.
Si possono preparare dei centrotavola di tulipani, che si ha solo l’imbarazzo della scelta nella varietà di colori e sfumature, cesti di vimini con paglia colorata adornati con farfalle, uova dipinte a mano personalizzate, perché no, dai più piccoli di casa. La mise en place del fatidico pranzo pasquale richiede un’attenzione in più ai particolari, tovaglia importante, magari tramandata da mamma in figlia. L’allestimento può essere creato con dei nastri e dei fiocchi, per dare movimento alla tavola e far sì che i nostri ospiti abbiano un impatto di allegria.

“Amo la Pasqua, ho dei bellissimi ricordi di infanzia, la tavola sempre curata e ogni anno le stesse tazze di porcellana comparivano come per magia…”

Queste occasioni sono anche il modo per coinvolgere la famiglia. Creare insieme gli allestimenti può diventare un modo di confrontarsi tra vecchie e nuove generazioni, soprattutto oggi che i valori vanno sempre di più a perdersi. Amo questa festa, ho dei bellissimi ricordi di infanzia legati a lei, la tavola sempre curata e ogni anno le stesse tazze di porcellana comparivano come per magia, colme di cioccolato caldo fumante, profumo di colomba e pizze pasquali, per me bambino tutto questo era gioia e oggi cerco di trasmettere tutto questo alle mie figlie, sperando che rimanga in loro la stessa sensazione di amore che è stata tramandata in me.
Con questa esplosione di gioia, fatta di colori, nastri, uova, colombe, farfalle, paglia, ceste, ecc…. Colgo l’occasione per augurarvi una Pasqua serena piena di sorprese, e che siano le sorprese tanto desiderate…
Vi do appuntamento al prossimo martedì, rituffandoci nel mondo del Wedding Mod’Erno…

Si ringrazia Barbara Nicolosi e Confettinfesta di Francesca Boccardini per la collaborazione negli allestimenti.

LASCIA UN COMMENTO