Un uomo di 62 anni è stato arrestato a Palermo per essersi finto medico fisiatra. Sfruttava l’omonimia con un noto medico chirurgo. Le indagini partite da un dottore che aveva preso visione di una cartella firmata dall’uomo, in cui compariva una strana patologia: la “cervicaglia cervicale”. Le accuse sono di esercizio abusivo di professione, usurpazione di titolo, falso materiale e truffa.



Il falso professionista è originario di Montelepre, paese della provincia di Palermo. La Polizia ha condotto gli accertamenti presso l’Università di Palermo e Ordine dei Medici. L’uomo non aveva mai conseguito la laurea e per professare usava il numero di iscrizione all’Ordine del suo omonimo.
Stupore tra i colleghi dello studio associato, che non sospettavano minimamente la truffa del loro collega. Gli agenti hanno perquisito lo studio e hanno sequestrato medicine e aghi, nonché tre apparecchiature elettromedicali.


LASCIA UN COMMENTO