E’ arrivato l’autunno, l’anticamera della stagione invernale, le foglie cadono e le giornate sono uggiose. Poi ci si avvia verso il freddo e la neve. Mentalmente non si è portati a pensare al matrimonio d’inverno, siamo abituati a credere che la stagione degli sposi è la primavera e l’estate, ma invece no, non c’è nulla di più romantico che sposare d’inverno, magari a Dicembre nel periodo natalizio.

Il matrimonio d'inverno idee e consigli
Wedding Mod’Erno: il matrimonio d’inverno
Le nozze d'inverno
Le nozze d’inverno: il bouquet

Abbiamo deciso, sì, ci sposiamo d’inverno, ma poi iniziano i dubbi… Quale sarà l’abito da sposa? Non avrò freddo? Gli abiti da sposa non hanno stagione, d’inverno la seta e il raso fanno da padrone: cappottini abbinati al vestito, mantelli che ci avvolgono, dei bolerini di pelliccia rigorosamente ecologica, cardigan morbidissimi di kashmir o in lana mohair. Se soffriamo il freddo alle mani, possiamo mettere guanti lunghi o, come alternativa, lo scalda mani. Possiamo sbizzarrirci anche con i cappelli, colbacco bianco, cuffiette di lana o pizzo, cappello a cloche, oppure il basco; ce ne sono talmente tanti che si potrà avere l’imbarazzo della scelta e sarà il nostro atelier a consigliarci sulla scelta da effettuare.

Scarpe da sposa invernali
Scarpe da sposa invernali

E per le scarpe? Di certo non possiamo mettere dei sandali, ma niente paura, degli stivaletti a tronchetto fanno da padrone, magari si possono impreziosire con inserti dello stesso tessuto dell’abito o di pizzo, inserti di pelliccia, o delle décolleté classiche da sposa in raso bianco, e il freddo sarà solo un ricordo lontano.
Il bouquet sarà una chicca con cui poter giocare, con fiori bianchi e bacche natalizie rosse, oppure, un bouquet che tutte le principesse sognano, di orchidee bianchi cascanti, una composizione natalizia, non crediamo che d’inverno non ci siano possibilità di poterci divertire a creare.
Sposiamoci a Natale, organizziamo il nostro matrimonio con questo tema. Ci sono location meravigliose, con atmosfere riscaldate, dal camino scoppiettante, dove magari potremmo far allestire uno stupendo abete natalizio, con i colori scelti per il nostro giorno speciale. Sicuramente il  nostro Wedding Planner sarà ben felice di esaudire il vostro sogno e creare un albero di Natale esclusivo per voi. Centrotavola natalizi con tronchi di albero, composizioni di bacche, rami di pino, pigne secche, candele, melograni, pungitopo, agrifoglio, dei vasi con all’interno fiori rossi e perline d’argento.

Per i segnaposto sfere di Natale decorate, magari con il nome dei nostri ospiti o delle boule di neve natalizie. Chi da bambino non è mai rimasto estasiato davanti a quelle magiche sfere che agiti e scende la neve, se si ha un po’ di tempo a disposizione, sarebbe anche molto carino personalizzarli e farle personalmente, il web è pieno di tutorial che possono guidarci al fai da te. Il colore ideale per le tovaglie è il porpora, argento, oro o anche verde scuro.

Il tableau de mariage sarà sempre in tema, potremmo dare ai tavoli i nomi di personaggi legati al periodo del Natale, tipo Babbo Natale, o l’abete, il vischio, il melograno, il pupazzo di neve, il presepe, ecc. e riportarli sul nostro tableau creando una piccola scena.
Per le bomboniere, una vera e propria palla di Natale, ma in vetro con all’interno del materiale che possa richiamare la neve, un nastro bordeaux e un oggetto di cristallo che richiami il nostro tema. Se siamo degli sposi ecochich possiamo donare un piccolo abete da piantare, o delle stelle di Natale. Per il menù ci divertiamo con zuppe, pere, miele e formaggio, carne alla brace e non dimentichiamoci di far trovare l’omino con il braciere e le caldarroste.
Ed ora? Con il freddo che abbiamo, di corsa un bel viaggio di nozze verso i mari del Sud.

LASCIA UN COMMENTO