Che gusto, oggi pensavo di farcela davvero, mi spiace un pò, ci credevo”. In queste parole di Valentino Rossi ci sono racchiuse la gioia ma anche quel pizzico di delusione per aver visto svanire il sogno della vittoria. E’ stata una gara entusiamsante quella disputata a Montmelò, in Catalogna: duelli, sorpassi, staccate e tanta emozione. Protagonisti assoluti sono stati il padrone di casa Marc Marquez, uscito vittorioso nella sua Spagna e Valentino Rossi autore di una splendida prestazione coronata da un ottimo secondo posto. Un pò di rammarico però c’è a fine gara per Vale, consapevole di aver dato vita ad un meraviglioso duello con il rivale della Honda. Tanto spettacolo a Montmelò con Rossi che ha guidato la gara a lungo ma è stato costretto a cedere la vittoria allo spagnolo a sette giri dalla conclusione. Il Dottore fin dall’inizio si è mostrato in ottima forma, è tornato il Rossi dei bei tempi e ha resistito agli attacchi degli spagnoli delle Honda Marc Marquz e Daniel Pedrosa, i quali piantonavano il codone della sua Yamaha. Ma proprio sul più bello, negli ultimi giri ad un passo dalla vittoria, si è dovuto arrendere alla bravura e alla forza del campione del mondo in carica.

Valentino Rossi arriva secondo in Catalogna
Valentino Rossi arriva secondo in Catalogna

Marc? Riesce sempre a essere primo, è forte, lucido nei finali, bisogna provare a metterlo in difficoltà di più“, ha ammesso il campione pesarese che ha poi aggiunto: “E’ stata la mia gara più bella dell’anno. Peccato perchè la moto andava bene, abbiamo fatto lo step tecnico in avanti che volevamo. Ad Assen ci riproviamo“. Alla fine al di là di quel poco di delusione, Valentino Rossi è tutto sommato soddisfatto, conscio anche e soprattutto delle potenzialità della sua moto. Ha fatto il possibile ed è riuscito a salire sul podio. Un secondo posto che fa ben sperare i tantissimi fan del pilota italiano. Ha dovuto accontentarsi di stare dietro a Marquez anche se lo spagnolo se l’è dovuta sudare questa volta la vittoria. Un successo oltretutto arrivato nelle ultime curve, quando il suo compagno di team Pedrosa, secondo in quel momento, lo ha infastidito rischiando di tamponarlo, ma Dani è andato lungo giocandosi così non solo la possibilità di vincere ma anche di accaparrarsi il posto d’onore andato con merito a Rossi, e accontentandosi di salire sul terzo gradino del podio. Per Marquez si tratta del settimo sigillo di fila ed è sempre più in testa nella classifica mondiale sul più immediato inseguitore Rossi. E’ tornato il Valentino Rossi dei vecchi tempi o è stato solo un episodio questo secondo posto a Montmelò? Riuscirà a dare filo da torcere a Marquez nel prosieguo del Motomondiale?

LASCIA UN COMMENTO