Miuccia Prada il 3 dicembre 2013 ai British Fashion Awards 2013 ha ricevuto l’ambito riconoscimento britannico: il premio come “Miglior designer internazionale” consegnato dalla splendida Gwyneth Paltrow. Insieme al marito Patrizio Bertelli, hanno creato un impero, fatto di innovazione, ricerca, classe e semplicità. In Italia, i loro capi sono tra i più ambiti dai giovani e non, fin dagli inizi della loro attività, le borse Prada erano contese da gran parte delle donne. Le prime, in tessuto e pelle, sotto forma di zainetti, beauty, borse, sono ancora presenti negli armadi di molte signore, perché i tessuti sono quasi indistruttibili.

British Fashion Awards 2013: Premiata la stilista Miuccia Prada
Con Miuccia Prada il made in Italy trionfa a Londra

Miuccia, ha sempre amato Londra, città in cui è stata da giovane e dove ha intessuto amicizie con Marc Quinn e Anich Kappoor. Londra, fin dagli anni 60/70 è la metropoli dove tutto avviene prima, e Miuccia l’ama per questo. Ed è per questo motivo che nel 2000 è stata insignita dal Royal College of Art del dottorato, sebbene onorario. A distanza di qualche anno, è arrivato il prestigioso premio assegnato per la prima volta ad un designer Italiano. Miuccia ed il marito Patrizio sono stati inseriti da “Time Magazine” nell’elenco delle 100 coppie più influenti del ventesimo secolo, grazie alle numerose spedizioni velistiche in Coppa America. Durante la serata londinese sono stati premiati da Donatella Versace anche il celebre ed esclusivo marchio “Burberry” e la presenza “divina ed incontrastata” di Kate Moss.
Simpatica l’immagine di una Miuccia Prada che nonostante l’importante serata, preferisce ancora farsi lo shampoo da sé snobbando i parrucchieri. Questa è classe.

Miuccia Prada e il Marito Patrizio Bertelli
Miuccia Prada e il Marito Patrizio Bertelli

LASCIA UN COMMENTO