Teatro 2013Maurizio Battista si svincola dal mondo della politica per ridere con tagliente ironia delle nostre responsabilità, delle scelte che abbiamo fatto negli anni. Il comico nasce a Roma nel 1957. Una città amata profondamente dall’artista che non riesce a scrollarsi di dosso l’essere “romano”, sincero, concreto, scanzonato, e “lucido”. Lucido nel descrivere la realtà dell’Italia attuale, attraverso i suoi giornali, le pubblicità, gli incontri, e le mangiate al ristorante. Parla e recita, molto spontaneamente, come se fosse con degli amici, ed è questa la sensazione che si prova a teatro. Oltre naturalmente a tante risate, condite dai suoi sgardi, le sue espressioni a volte di incredulità, ed a volte da furfante consumato.
Grande attore di teatro e televivo si è imposto apparendo all’ultimo Colorado Caffè, ma vanta tante apparizioni in Rai.

Maurizio Battista oggi non è giornata
Maurizio Battista: Al Teatro Nuovo di Mliano

Lo spettacolo “Oggi non è giornata” si apre sulla sala abbandonata di un cinema d’essai e Battista – che arriva in bicicletta a dimostrazione delle ristrettezze economiche in cui stiamo vivendo – prende in prestito lo storico abbecedario scolastico per elencare una serie di paragoni tra la vita di oggi e quella di cinquant’anni fa, lettera per lettera, appunto. Per esempio?
A come Alimentazione: come sono cambiate le nostre abitudini alimentari? E ancora: un tempo la cena fuoriporta era sintomo di agiatezza e rappresentava un momento di svago; oggi la B di Benessere equivale a costosissime Spa e altrettanto dubbie cristalloterapia o cromoterapia. Lo spettacolo prosegue fino alla lettera X, ma non diciamo oltre per non svelare il finale. Non mancherà anche una piacevole sorpresa, un ospite inatteso.
Noi saremo allo spettacolo al Teatro Nuovo il 28 marzo prossimo, per farci un sacco di risate con un romano d’hoc.

Vedi anche : Belen Rodriguez e Stefano De Martino a Napoli

LASCIA UN COMMENTO