La pelle candida e i lineamenti forti, meravigliosa eredità di papà Jhonny Depp e mamma Vanessa Paradis, non erano passati inosservati già alla Fashion Week di Parigi.  La sedicenne Lily-Rose Allen, infatti, in occasione della settimana della moda parigina, aveva insieme all’attrice Kristen Stuart illuminato la sala del Grand Palais dove si era guadagnata l’attenzione dei più per l’estrema femminilità e il buon gusto. In seguito all’evento la ragazza rilasciando un’intervista si era detta emozionata e nervosa.

La piccola di casa Depp conquista la maison parigina di Chanel

Lily-Rose Allen Chanel
Lily-Rose Allen indossa Chanel

Negli eventi mondani Lyli-Rose si è sempre dimostrata una ragazza dall’eccellente gusto e persino a fianco della bellissima mamma Vanessa Paridis è difficile non notarla. A soli sedici anni i capelli biondi e la pelle candida diventano il nuovo volto della collezione di Chanel, la ragazza infatti è stata scelta per la collezione autunno/inverno 2015/2016 dove sfoggia un’eleganza senza eguali e labbra scure in contrasto con il colorito diafano. Gli occhiali circolari tempestati di perline, inoltre, le valorizzano la formano del viso e l’incarnato contribuendo ad un effetto finale degno di qualunque prima pagina.

La pelle candida e la femminilità di Lily Depp hanno conquistato Karl Lagerfield

Lily-Rose Allen
Lily-Rose Allen

Le malelingue hanno subito additato la ragazza come “raccomandata” e dalla vita semplice ma è stato Karl Lagerfield in persone a rimuovere ogni dubbio e sembra che proprio lui abbia notato la ragazza e l’abbia scelta per la dolcezza e la femminilità che ben si sposavano con lo stile della maison parigina.

Lily-Rose Depp, dunque, entra da star nel campo della moda e conquista un gran numero di consensi positivi. La piccola di casa Depp, dopo le burrascose vicende mediatiche legate al matrimonio naufragato dei genitori, muove i primi passi in totale indipendenza di fronte all’obiettivo dove si è dimostrata disinvolta e talentuosa.

LASCIA UN COMMENTO