A marzo partirà il nuovo Mondiale di Formula 1 e la Ferrari ha rivelato ai tanti tifosi la prossima macchina che scenderà in pista. Gli appassionati di automobilismo hanno potuto scoprire la futura monoposto direttamente su internet, ritrovando il rosso della famosa casa italiana e riscontrando qualche piccola differenza rispetto alla passata versione.
È stata perciò presentata la SF15-T, l’auto che servirà probabilmente a risollevare la situazione del Cavallino rampante, dopo due stagioni affrontate non ad alto livello. Così la scuderia di Maranello si è affidata alla nuova vettura e ai due piloti che la guideranno, Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel, per cercare di vincere il titolo.

Per il nuovo Mondiale di Formula 1 la Ferrari presenta la SF15-T
Per il nuovo Mondiale di Formula 1 la Ferrari presenta la SF15-T

La nuova Ferrari ha conquistato Vettel e Raikkonen

Il tedesco approdato alla Rossa per sostituire Fernando Alonso è apparso felice e ottimista per l’auto che è stata realizzata e che guiderà cercando di riportare alla vittoria la scuderia italiana. “La vettura mi sembra bellissima e, inoltre, vedere le cose prendere forma è sempre qualcosa di speciale. Non vedo l’ora di scendere in pista per vedere come si comporta”, queste sono state le parole del 4 volte campione del mondo. “Ogni anno quando c’è una nuova monoposto vedi i primi pezzi e poi la vettura completamente assemblata. Penso sia sempre un momento speciale e non vedo l’ora di scendere in pista per verificare come si comporta”. Proprio oggi 1 Febbraio ci sono stati i primi test a Jerez, in Spagna, per i piloti di F1 e Vettel ha ottenuto il primato davanti alla Sauber di Ericsson e alla Mercedes di Rosberg. Questa prima prova però non dovrebbe illudere i fan della Ferrari, poiché anche lo scorso anno la scuderia di Maranello raggiunse il primato nei test con Raikonnen anche se la stagione poi non fu positiva.
“Ci sono sempre molte cose nuove da imparare , ma avremo il tempo con i test invernali per prendere la giusta confidenza. La prima volta che sono venuto qui lo scorso anno e ho avuto l’opportunità di guidare la monoposto del 2012 è stato qualcosa di magico e di molto speciale. Adesso parte la stagione 2015 e sarà particolare; sono convinto che lo sarà molto quando sventolerà la bandiera a Melbourne nella prima gara con la Ferrari. Tutto è rosso, è un colore molto speciale, con una grande storia alle spalle. Attendo impaziente quel momento”, ha continuato il 27enne di Heppenheim.
All’ottimismo del pilota tedesco si sono uniti anche i commenti del compagno di squadra, Raikkonen: “Mi sembra meglio di quella dello scorso anno; è sempre bella. Sembra una buona monoposto, anche se bisogna aspettare di scendere in pista per i test per capire quanto sia valida, ma la prima impressione è positiva. La posizione nell’abitacolo sembra migliore dello scorso anno”.

Le caratteristiche della SF15-T

I tifosi si sono fatti, quindi, un’idea della monoposto che accompagnerà la stagione 2015 in Formula 1. Infatti, è ancora troppo presto per capire se in termini di velocità la Ferrari abbia ridotto il gap dalle altre scuderie e soprattutto se abbia risolto i problemi della vecchia auto.
Intanto a livello grafico quello che più colpisce della nuova vettura è solo nella pancia dell’auto, dove è aumentato il colore nero; poi per il resto non ci sono stati troppi cambiamenti rispetto alla precedente versione. È il caso per esempio del muso, che nel 2014 era forato e puntava verso il basso, cosa diversa rispetto al modello attuale. La forma è leggermente più affusolata, ma alla fine nella livrea e nelle linee generali non si percepiscono a livello visivo particolari cambiamenti rispetto alla scorsa vettura.
Naturalmente ci sarà tempo per verificare che la SF15-T possa essere competitiva e possa permettere a Vettel e Raikkonen di lottare insieme alle Mercedes di Hamilton e Rosberg, e anche insieme alla Red Bull di Ricciardo o alla McLaren di Alonso.

LASCIA UN COMMENTO