Hanna Verhees, olandese, 20 anni, è il nuovo volto #makeup Pupa. Una bellezza pulita, fresca, delicata, moderna, morbida e frizzante allo stesso tempo. Un volto solare che trasmette energia positiva con uno sguardo.” Con queste parole la pagina Facebook del noto brand italiano Pupa aggiorna i suoi utenti riguardo la nuova testimonial di quest’anno. Si tratta di una ragazza molto giovane, come già detto, e dalla bellezza indiscussa: Hanna Verhees, modella full time. La sua carriera è cominciata anni fa, quando ancora studiava, ma adesso la sua strada è una sola ed è questa. La sua quotidianità si divide tra tre luoghi speciali: Amsterdam, Parigi e New York. Sempre in viaggio per lavoro, ama anche spostarsi per il gusto di farlo specie se in compagnia dei suoi amici. Adora lo sport e il suo fisico lo dimostra ampiamente e per lei la carriera è una sequela di soddisfazioni che trovano riscontro anche sul web.

Hanna Verhees
Hanna Verhees

Hanna Verhees testimonial Pupa: le polemiche sul web

La bella Hanna Verhees  dagli intensi occhi azzurri, la pelle chiara e le labbra carnose ha infatti molti followers su Instagram, che seguono con attenzione ed ammirazione i suoi aggiornamenti. Tra un servizio fotografico e uno scatto dalla sua vita privata, Hanna Verhees riesce sicuramente a raggiungere un ampio pubblico. Il team di Pupa avrà considerato sicuramente anche questo nello sceglierla come nuovo volto dei propri prodotti. Il brand ha così giustificato la sua decisione: “Pupa ha scelto Hanna perché la sua bellezza trasmette tutti i valori della marca: positiva, radiosa, solare, affascinante, eclettica.” Non si possono di certo negare il magnetismo, il fascino e la freschezza della figura di Hanna, ma nonostante ciò si è sollevata la polemica. Molti utenti hanno infatti fatto notare che si tratta dell’ennesima testimonial straniera e che il marchio, essendo italiano, avrebbe dovuto puntare su una donna del nostro paese nel quale le consumatrici si sarebbero più facilmente identificate. Non mancano quindi le critiche a questa mossa di marketing, ma allo stesso tempo è chiaro che la Verhees avrà il suo successo. Riuscirà o no a convincere anche la parte più scettica del pubblico?

LASCIA UN COMMENTO