Si chiama “Glowing Goddess” ed è la nuova fragranza firmata da Jennifer Lopez per il 2014: tradotto vuol dire “Dea scintillante”, ed è quello che suggerisce l’immagine promozionale del profumo. A sponsorizzarlo è proprio la Lopez che indossa un abito da dea, in giochi di trasparenze sui fianchi, mentre le braccia e il corpo sono ricoperti di glitter dorati che formano un abito dall’effetto scintillante. Trucco scuro e sui colori richiamanti l’oro, rendono lo sguardo della cantante seducente, quasi felino.

Jennifer Lopez lancia il suo nuovo profumo dal nome Glowing Goddess
Jennifer Lopez lancia il suo nuovo profumo dal nome Glowing Goddess

Glowing Goddess, dalla boccetta dorata e bianca, quasi a ricordare una colonna dell’antica Grecia, è in realtà il terzo di una linea di profumi già inaugurata nel 2012, quando uscì “Glowing” seguito poi nel 2013 da “Forever Glowing”. L’idea della cantante è quello di realizzare un profumo da riservare per delle occasioni speciali, quando si ha voglia di sentirsi importanti e appunto scintillanti. La fragranza è molto delicata a base di fiori freschi di bosco: note di mandarino, pera si uniscono all’essenza di fiori d’arancio e gelsomino. Alla base essenze di muschio, unito a legno di sandalo, cedro e vaniglia. E’ disponibile in diversi formati: quello da 30, 50 e 75 ml ed uscirà in edizione limitata, anche perchè dovrebbe esserci anche una confezione speciale che si può vincere grazie al sito di cosmetici e profumi Kohl’s. Accedendo al sito infatti c’è la possibilità di vincere un paio d’orecchini color oro firmati Swarovski: a mostrarli è stata proprio Jennifer Lopez, condividendone la foto sul suo profilo Twitter.

Cantante, ballerina, attrice e anche imprenditrice: J.Lo non vuole certo essere da meno delle sue colleghe che oltre a pubblicare album firmano anche linee di moda e di profumi. La linea Glowing della Lopez infatti comprende non solo profumi ma anche creme per il corpo e bagnodoccia. Oltre a Glowing la cantante ha creato in passato anche la linea “Love” ispirata all’omonimo album del 2011.

LASCIA UN COMMENTO