Ha condotto recentemente una bellissima sfilata di moda per Andrea Morelli a Reggio Emilia il simpatico Giuseppe Turrà ex tronista di Uomini e Donne. Ragazzo dotato di un’ottima parlantina e di uno spiccato senso dell’umorismo, si dichiara pronto per la conduzione di nuovi eventi o di serate di vario genere…


Giuseppe, hai recentemente presentato una sfilata di moda… Come è nata la tua passione per la conduzione?

Diciamo che mi è sempre piaciuto mettermi al centro dell’attenzione e tutti voi sapete che la parlantina non mi manca di certo! ( ride di gusto) Diciamo che ho carattere e in mezzo alla gente mi sento a mio agio. Quasi a voler dire a chi mi ascolta e mi guarda: “sto parlando con voi, non a voi!” E’ una sensazione stupenda e se mi si presentasse nuovamente la possibilità di condurre o di presentare accetterei al volo.

A qualche punto di riferimento in tal senso? A chi ti ispiri?

Fiorello è il numero uno: lui esce dagli schemi e coinvolge realmente le persone. E questo è ciò che mi piace, ovvero far sentire il pubblico parte integrante di quella parte di giornata che ” trascorrono insieme”. Ecco, io mi sento molto vicino a lui. Poi apprezzo molto anche Paolo Bonolis, Carlo Conti e Fabrizio Frizzi che ritengo tutti preparatissimi ma molto più razionali e composti rispetto a ” Fiore”.

Dicevamo di una sfilata di moda… Tieni molto al tuo look?

Diciamo che quello a cui tengo maggiormente è il dare di me stesso varie sfaccettature senza etichettarmi e seguire una moda piuttosto che un’ altra.  Mi piace stare al passo con i tempi senza essere mai banale e sono sempre alla ricerca dell’elemento che non ho nell’ armadio e che mi possa far sembrare diverso. Inoltre mi piace osservare, dal momento che sono assai curioso, anche l’ evoluzione della moda nel corso del tempo.

Quindi non ti consideri un ” fashion victim”?

Assolutamente no! Per me la moda non si segue ma si crea!

Il capo del quale non riesce a fare a meno?

Le t-shirt e gli orologi; penso di avere tipo 115 magliette e 20 orologi a casa…

E quello che proprio non sopporti?

I pantaloni larghi: li odio!

LASCIA UN COMMENTO