Flavio Insinna, il mattatore di Rai uno, conduttore della trasmissione di Affari tuoi, in onda tutte le sere sulla rete ammiraglia, che entra nelle nostre case in punta di piedi, ma poi ci coinvolge con il suo sorriso sincero e la sua simpatia travolgente, approda di nuovo in libreria. Infatti oggi a Roma, presenterà il suo libro uscito il 18 novembre, “La macchina della felicità” (casa editrice Mondatori) e autograferà, per la felicità dei romani e non, il suo nuovo racconto nella libreria Mondadori di Piazza di Cola di Rienzo 81/83 a Roma, a partire dalle ore 18. Domani sarà a Milano per la stessa ragione. Di cosa parla l’opera di Flavio Insinna, che vanta una carriera chilometrica di successi, fiction, teatro, radio, cinema?

Flavio Insinna La macchina della felicità presentazione libro a Roma

Il titolo già fa supporre che sarà coinvolgente e romanticamente ironico, per certi versi, ma ricco di profondi significati. Il protagonista della storia è Vittorio, un uomo che conduce un’esistenza solitaria. Il suo cuore è diventato insensibile per gli incubi causati dai disturbi assidui di sonno che non gli permettono di dormire e di conseguenza di sognare. Forse, gli individui come lui che non dormono non sanno che sognano ugualmente. Vive incontri casuali, ma non d’amore. Durante la sua serata libera, il Martedì, si concede la visione di un film al cinema. Sceglie sempre pellicole che non hanno riscosso molto successo.

La sua lei si chiama Laura, lavora come cassiera presso il cinema, è avvenente ma stremata dalla vita, sorridente e idealista. Vittorio fantastica ad occhi aperti. Vorrebbe vivere una vita idilliaca, con il mare limpido, la spiaggia bianca e le donne armoniose dipinte da Gauguin, e un chiosco di granite. Tutto il resto non conta è questo il suo sogno. Fra i protagonisti nasce una simpatia e la trama diventa più avvincente. Il viaggio nella lettura di questo libro prosegue tutto ad un fiato tra sorprese e sentimenti, fino ad assistere ad una conclusione appassionante, la bellezza dell’imprevisto. Vicenda dopo vicenda, Vittorio impersona sempre di più Flavio, che ci renderà sempre più partecipi della storia pregna di bontà, una favola che in fin dei conti parla di ognuno di noi.

LASCIA UN COMMENTO