Le azzurre del tennis conquistano un obiettivo importante. Le italiane hanno vinto contro le statunitensi, durante i play out della Fed Cup a Brindisi. Il successo delle tenniste è arrivato alla fine del doppio tra Sara ErraniFlavia Pennetta e Serena Williams – Alison Riske. Lo scontro tra le due nazionali è finito 3-2 per l’Italia che vincendo si è assicurata la permanenza nel World Group della Federation Cup. La sfida tra Italia e America è iniziata nel peggiore dei modi, con la vittoria di Serena Williams contro Camila Giorgi (numero 35 al mondo) che si è fatta valere, ma è stata ugualmente sconfitta dalla numero uno del tennis internazionale, 7-6 (5), 6-2 in un’ora e 40 minuti circa.

Tennis Fed Cup: Doppio: Williams/Riske vs. Pennetta/Errani
Tennis Fed Cup: Doppio: Williams/Riske vs. Pennetta/Errani

Fed Cup Italia-Usa: match di Sara Errani e Flavia Pennetta

Nella prima giornata della competizione è stata Sara Errani (numero 15 del ranking) a pareggiare i conti vincendo sulla terra rossa pugliese contro Lauren Davis 6-1, 6-2 in un’ora e dieci minuti. Le americane si sono portate nuovamente avanti sul 2-1 grazie al successo di Serena Williams contro “Sarita”.
La Errani ha sprecato una grande occasione, avanti contro la tennista statunitense per 6-4, 5-4. A due punti dalla vittoria ha perso il controllo del match. E a quel punto la campionessa americana ha ottenuto al tie break il secondo set e nel terzo ha strappato il successo all’azzurra: 4-6, 7-6 (3), 6-3. La tennista italiana ha giocato allo stesso livello della Williams con una gara stupefacente, nonostante entrambe fossero condizionate dalla presenza di un forte vento. È stata poi Flavia Pennetta (26esima nella classifica mondiale) ad azzerare nuovamente il risultato, portando il punteggio sul 2-2. La sportiva brindisina davanti al pubblico di casa ha sconfitto nettamente Christina Mchale (numero 66 del ranking WTA) 6-1, 6-1.
A quel punto lo scontro è stato deciso nel match finale. Ossia il doppio tra la coppia azzurra, composta da Sara Errani e Flavia Pennetta, e quella americana, formata da Serena Williams e Alison Riske (numero 45 del ranking). Le due italiane hanno condotto la partita, riducendo qualsiasi eventuale reazione delle avversarie. La coppia italiana si è imposta sulle avversarie nel primo set e nel secondo il match è rimasto in equilibrio fino al 3-3. Dopodiché le azzurre hanno travolto le rivali chiudendo la gara con i punteggi di 6-0, 6-3.

Fed Cup: Le dichiarazioni del capitano della nazionale Corrado Barazzutti

Il capitano della nazionale, Corrado Barazzutti, ha affermato di essere “super contento” del risultato contro gli Stati Uniti. Decisiva è stata la sfida in doppio e l’ottima forma delle due italiane. Sara Errani sia nel singolo contro la Williams sia in coppia con la Pennetta ha dimostrato di essere in un’ottima condizione fisica. E soprattutto ha archiviato la separazione da Roberta Vinci, la sua storica metà nel doppio, trovando una partner interessante nella 33enne pugliese: “Non c’è stato un momento della partita in cui non abbiamo avvertito un grande feeling tecnico, come se i cinque anni senza mai giocare insieme non fossero più esistiti. Ora vedremo cosa accadrà”. Chissà che magari le due tenniste decidano di formare per i prossimi tornei una coppia fissa nelle sfide del doppio. Intanto con questo successo l’Italia del tennis femminile rimane nel gruppo delle nazioni più forti della disciplina. Assicurandosi al prossimo sorteggio di Fed Cup la possibilità di essere testa di serie.

LASCIA UN COMMENTO