Oltre ad essere un bell’uomo è anche molto bravo nel suo lavoro che svolge con tanta passione, impegno e desiderio di migliorarsi sempre di più. Si tratta dell’attore Fabio Massa che qualche settimana è stato premiato all’evento ‘Progetto Arte‘ di Cercola per aver dimostrato di essere un artista di qualità e versatilità. E oggi Fabio è con noi, felicissimo di rilasciarci questa nuova intervista, per raccontarci alcuni suoi prossimi impegni.

Fabio Massa si racconta a Gentevip.it
Fabio Massa e i suoi cortometraggi

Ti abbiamo lasciato prima delle festività con un bel viaggio a Los Angeles ma sappiamo che ora bollono in pentola numerose novità… O mi sbaglio?

[quote type=”medium” align=”justify”] Assolutamente! Ed è un bel divenire su vari aspetti! In campo cinematografico è prevista per la primavera l’uscita del film commedia “Vacanz…ieri, oggi e domani” un lavoro che mi vede regista (insieme a Lucio Ciotola) e protagonista accanto ad una pietra miliare del cinema italiano Carlo Croccolo. Nel cast anche Lucianna De Falco, lo stesso Ciotola, Martina Liberti, Lello Radice e la partecipazione di attori del calibro di Patrizio Rispo, Salvatore Misticone ed Ernesto Lama. Questa la trama in breve: E’ estate. Tutti hanno bisogno e voglia di una vacanza. Anche i coniugi Scannapieco, Gennaro ed Ada, napoletani doc, con mille difficoltà economiche e con tre figli e nonno sulle spalle decidono che è il caso di staccare un pò la spina. Si sceglie la cosiddetta partenza intelligente per raggiungere i parenti in Puglia. Ad attendere i nostri eroi, la sorella di Ada e la sua famiglia. Sulla spiaggia da loro frequentata, arriva anche un’altra famiglia, una donna manager con sua figlia… Checco, il figlio degli Scannapieco, e la sua famiglia, si troveranno immersi in incontri/scontri, casuali o meno, che animeranno un’estate calda come non mai. Non tutte le vacanze riescono con il buco…
Inoltre sempre in primavera continueranno le riprese del mio terzo film da regista “Granelli di luce” (iniziate proprio a Los Angeles)! Avrò l’onore e la responsabilità di recitare a dirigere insieme. Un cast di livello (Pietro De Silva, Salvatore Cantalupo, Ivan Bacchi solo per citarne alcuni…) . Non vedo l’ora di iniziare! Si prevedono quattro settimane di lavorazione. E’ una storia a cui tengo particolarmente: viviamo in una società dove si pensa sempre al grande, alle metropoli, ho scelto invece di ambientare il film in un piccolo paesino del sud dove c’è una sola chiesa, una sola farmacia, un solo bar e dove la morte di un prete fa da cornice al ritorno a casa dei protagonisti che hanno deciso di andar via dalla loro piccola realtà di paesino per cercare fortuna. Al loro ritorno niente sarà più come prima…
E poi continua l’avventura di “L’amore (quello vero)” un cortometraggio che mi sta dando molte soddisfazione. [/quote]

Infatti stai andando a Berlino… Come ti stai preparando per questa nuova avventura?

[quote type=”medium” align=”justify”] Sì il corto prodotto da Goccia Film che ho scritto diretto e interpretato, è tratto da uno dei capitoli del mio romanzo “Scivolare via come il vento”(Graus, 2012) e vede tra gli attori principali Pietro De Silva, Ivan Bacchi, Martina Liberti e Bianca Nappi. Il corto dopo aver vinto numerosi festival italiani (MIGLIOR CORTO a Salerno in CORTOcircuito 2013; Miglior Attore a Pietro De Silva e Premio alla Sceneggiatura all’Artelesia Film Festival 2013; Miglior Attore a Pietro De Silva e Premio miglior cortometraggio al “Golfo dei Poeti film Festival” Lerici 2013, Premio XI Mostra Internazionale del Cinema Indipendente di Savona, Premio alla cultura Città di Angri) e la partecipazione a numerosissimi festival è stato anche già presentato grazie al Social World Film Festival a Parigi e Los Angeles. Il 17 febbraio sarà la volta di Berlino. All’istituto di cultura ancora una volta il mio corto sarà uno dei rappresentati della cultura italiani dei corti. Sarà una forte emozione. [/quote]

L’ hai mai visitata come città?

[quote type=”medium” align=”justify”] E’ la mia prima volta! Ne parlavo con entusiasmo proprio prima dell’estate del desiderio di visitarla. Me ne hanno parlato tutti come una città piena di vita, piena di opportunità e civiltà. Non vedo l’ora! E poi andiamo proprio nel periodo del Festival di Berlino…quindi tirerà una forte aria di cinema in quei giorni! [/quote]

In generale ti piace viaggiare?

[quote type=”medium” align=”justify”] Adoro viaggiare. Mi piace mettermi a confronto con altre culture, atri modi di vedere la nostra stessa realtà. Poi fortunatamente ho avuto modo anche di lavorare fuori e quindi di unire il viaggio al lavoro: nel 2006 ho diretto dei videoclip musicali a New York, poi Los Angeles, Parigi, Cannes, ad esempio… Per un ragazzo della provincia di Napoli (Castellammare di Stabia) portare il nome in alto della sua città, spesso bisfrattata, e dell’Italia in generale, all’estero è fonte di emozione e prestigio. Da semplice turista posso dire, invece, di aver visto molte zone dell’Europa. Ma il mondo è così grande… [/quote]

Che tipo di viaggiatore sei?

[quote type=”medium” align=”justify”] Curioso. Ho voglia di capire tutto, di rubare l’anima di una città. Spesso mi fermo a scrutare modi di fare e atteggiamenti di “una città”, ne traggo spunto e chissà, come è spesso capitato, che non siano traccia di futuri lavori. Ah… sono il tipo che quando è fuori porta con sé un forte senso di italianità (su tutto il mio essere napoletana) ma che si abbandona totalmente al mondo che sto per viviere (quindi evito ristoranti italiani, grandi catene etc.. preferisco gettarmi completamente negli usi e costumi locali) [/quote]

I migliori compagni di viaggio per te?

[quote type=”medium” align=”justify”] I miei amici! Quelli di vecchia data che conoscono in uno sguardo il mio modo di affrontare il mondo. [/quote]

Quali prossime mete sia per svago sia per lavoro vorresti raggiungere?

[quote type=”medium” align=”justify”] Vorrei visitare il Messico e il Giappone! Vi farò sapere presto se ho news in merito. [/quote]

fotografo: Thomas Savarese
costumi: Simona Cisale
vestiti: Bulgarini per Uomo e Donna In

LASCIA UN COMMENTO