Parlando della Milan Fashion Week 2015, tra gli stilisti più amati e in vista, non può certo mancare il Re della moda italiana Giorgio Armani. Ancora una volta lo stilista ha dimostrato come la moda non sia solo tendenza, gusto ed estetica ma anche la possibilità di raccontare attraverso forme e colori la contemporaneità. La donna Armani si presenta quindi in passerella sempre fiera e attenta della sua femminilità, in una palette di colori come rubino, zaffiro, ametista, pietra di luna, nero onice, eleganti, scuri e raffinati che si esprimono in texture dal gusto esotico ed orientaleggiante, un gusto a cui Armani svela di non riuscire mai a rinunciare.

Emporio Armani alla Milano Fashion Week 2015
Emporio Armani alla Milano Fashion Week 2015

Emporio Armani Milan Fashion Week 2015: la collezione invernale 2015-2016

Giorgio Armani sceglie allora l’ikat come stampa portante della sua collezione, dai fiori alle geometrie: “L’etnia è sempre nella mia testa, forse perché quei mondi non ci sono più… ormai dove vai? Ma per la gente della mia età rimangono importanti“, dice lo stilista. Ma ciò che tiene maggiormente a sottolineare questa collezione autunno-inverno 2015/2016 è come la donna di oggi sia cambiata: non c’è più spazio per la romantica, ci vuole una donna che non abbandona la femminilità ma sente l’esigenza di essere anche sexy un po’ in capi dal taglio anche un po’ maschile, rivelando un po’ di aggressività.

Giorgio Armani Milan Fashion Week 2015: “La donna di oggi è anche un po’ maschietto”

Le donne di adesso sono toste, un po’ maschietto, non rinunciano a un tocco di femminilità ma vogliono essere un po’ aggressive. Una ragazza romantica e sdolcinata si perde in questo mondo, è una figurina isolata, anacronistica“, spiega Re Giorgio. Spazio quindi a linee delicate ma colori forti, gonne fino al ginocchio e pantaloni larghi che arrivano alla caviglia, a cui abbinare giacche corte e svasate, bluse di pelliccia e la borsa con la tracolla a volant, che diventa anche una cintura, un po’ dall’effetto multitask molto contemporaneo. Pur se aggressiva però, la grande potenza della collezione Armani è quella di essere sempre impeccabilmente raffinata ed elegante.

LASCIA UN COMMENTO