In occasione della festa della donna questa settimana la rubrica di Olimpia esce di Domenica. Oggi io e la dolcissima Olimpia abbiamo deciso di affrontare un tema un po’ delicato ma che ci sta veramente a cuore essendo noi due donzelle! Sull’8 marzo, la festa delle donne, celebrata per la prima volta in Italia nel 1922, circolano molte versioni diverse per quanto riguarda la motivazione dell’istituzione di questa festa come il ricordo di un incendio in cui rimasero uccise quasi tutte donne, o la forte repressione da parte della polizia di una manifestazione di operaie. Tuttavia l’ONU nel 1975 per mettere pace tra le varie voci in circolazione istituì “La giornata delle Nazioni Unite per i diritti delle Donne e per la pace internazionale”, affinchè questa giornata sia in onore dei diritti delle donne e insieme un inno di stop alla violenza e ai femminicidi. A questo proposito anche l’Associazione Stars for Peace in the World si è mossa insieme ad altre associazioni per sostenere la giusta causa “Tutte in pista contro il femminicidio” durante l’evento del 1 marzo il “Testaccio on ice” di Roma. Il fiore simbolo di questa giornata è da sempre la mimosa, la quale fiorisce proprio in questo periodo, così ho pensato di preparare delle deliziose crocchette al pollo e curcuma piccole, rotonde e gialle proprio come i fiorellini di questa pianta profumata per la dolce Olimpia!

I croccantini per Olimpia in onore della festa della donna

Le crocchette al pollo e curcuma per Olimpia ricetta
Le crocchette al pollo e curcuma per Olimpia ricetta

Le crocchette al pollo e curcuma per Olimpia Ingredienti:
– 50 gr di riso
– 100 gr di petto di pollo tagliato a pezzetti
– farina di riso Q.B.
– 2 cucchiaini di curcuma

Le crocchette al pollo e curcuma per Olimpia Procedimento:

Mettete una pentola sul fuoco e portate l’acqua a bollore, versare il riso e lasciate cuocere per circa 20 minuti, aggiungete poi il pollo a pezzettini e cuocete ancora per altri 10/15 minuti. Scolate e frullate il tutto, lasciate freddare e infine unite la curcuma e la farina finchè non avrete un impasto morbido ma lavorabile.
Prendetene un po’ per volta e fate dei “serpentelli”, tagliateli a dadini e lavorateli con le mani facendoli diventare palline. Mettetele sulla teglia e infornate a 160° per circa 40 minuti.

La curcuma per il benessere dei nostri cuccioli

La curcuma è conosciuta in India da almeno 5000 anni e viene coltivata soprattutto nelle zone tropicali, fa parte della famiglia delle Zimbiracee, usata comunemente nelle cucine asiatiche, viene apprezzata non solo per il suo aroma ma soprattutto per le sue proprietà benefiche. Infatti la curcumina (componente principale) ha proprietà antinfiammatorie, cicatrizzanti, antiossidanti, addirittura recenti studi hanno dimostrato come questa spezia può essere utile per contrastare alcuni tumori. Un vero toccasana sia per noi che per i nostri amici a quattro zampe! A venerdì prossimo!

LASCIA UN COMMENTO