Calciomercato Milan –  Per i rossoneri è arrivato il momento di affrontare il primo derby della nuova stagione calcistica, in Cina contro l’Inter per l’International Champions Cup. E nonostante questo continuano a tenere banco soprattutto i possibili acquisti del club di via Aldo Rossi, anche in seguito alle dichiarazioni di Sinisa Mihajlovic.

Calciomercato Milan, Mihajlovic: conferenza stampa pre derby e calciomercato

Zlatan Ibrahimovic calciomercato milan
Zlatan Ibrahimovic

Il tecnico serbo nel corso della conferenza stampa prima del derby ha cercato di evitare le domande riguardanti il mercato rossonero, anche se non ha nascosto un certo ottimismo rispetto ai giocatoti che potrebbero arrivare a Milano. Da tempo si parla sia di Alessio Romagnoli sia di Zlatan Ibrahimovic: “Se Romagnoli andrà via dalla Roma, verrà al Milan. Per quanto riguarda Ibra, è libero di venire: non so se ha i soldi per l’aereo… Scherzi a parte, abbiamo una grande squadra a prescindere da chi potrebbe arrivare”, ha dichiarato il mister. Il difensore della Roma sembrerebbe molto vicino alla squadra del suo ex allenatore, ma prima di tutto la dirigenza milanista dovrà convincere il club giallorosso che adesso deve iniziare a vendere per poter acquistare. Mihajlovic inoltre pensa al suo primo derby da milanista che lo vedrà opposto a Roberto Mancini, con il quale in passato ha condiviso diversi momenti calcistici importanti, così come con Dejan Stankovic: “Il calcio è una cosa, l’amicizia è un’altra cosa. Quest’anno i tifosi ci vedranno mangiare insieme al ristorante a Milano. Forse anche per questo i derby avranno un sapore particolare e per i milanisti sarà più divertente vincerli. A Roberto e Deki auguro tutto il bene possibile, ma di arrivare dopo di me in classifica”. Nella partita che si terrà domani alle 14 (orario italiano) però Mihajlovic non schiererà dal primo minuto gli ultimi due acquisti in attacco, Carlos Bacca e Luiz Adriano.

Ibrahimovic gela il Milan parlando del suo futuro

Oltre a Romagnoli al centro del mercato milanista c’è Zlatan Ibrahimovic, come ha detto lo stesso Mihajlovic, il giocatore potrebbe essere vicino alla squadra rossonera. Anche se a smentire qualsiasi trasferimento di mercato è stato lo stesso attaccante svedese. Ibrahimovic ha infatti parlato del suo futuro nel corso di un’intervista rilasciata a Yahoo sport nel corso della tournèe del Psg in America: “Mi piacerebbe giocare negli Stati Uniti. In quale squadra? Non posso dirlo. Credo che sarebbe un’esperienza incredibile, vedo che il calcio sta crescendo molto negli Stati Uniti”.
Il destino del centravanti del Paris Saint Germain è nelle mani di Mino Raiola, e la possibilità che Ibra vada in America potrebbe essere un brutto colpo per la società di Silvio Berlusconi che ha sempre sognato di riportare a Milano il giocatore nato a Malmoe.
“Sono stato qui dieci anni fa e il calcio non era a questo livello: ora sta crescendo e vorrei che arrivasse agli standard del calcio europeo”, le parole dell’attaccante potrebbero essere una risposta indiretta alle domande sul suo futuro; dopo aver giocato nella sua carriera tra Spagna, Italia, Olanda e Francia adesso l’obiettivo del calciatore potrebbe essere l’America come già altri prima di lui hanno scelto come Lampard e Pirlo.

LASCIA UN COMMENTO