Juan Cuadrado è un giocatore della Juventus. Il colombiano è stato acquistato dal club bianconero e da ieri è arrivato in Italia per svolgere le visite mediche e firmare il contratto. La società torinese ha preso il colombiano dal club allenato da José Mourinho chiudendo l’operazione con un milione e mezzo di euro per il prestito fino al 30 giugno 2016, scegliendo la formula del diritto di riscatto facoltativo che si aggirerà in futuro intorno ai 25 milioni di euro.

Calciomercato Juventus: i dettagli dell’affare Cuadrado

Cuadrado

Dopo l’acquisto di Alex Sandro, come terzino sinistro, la Juventus si è assicurata le prestazioni di Cuadrado, come ha ufficializzato con un comunicato stampa pubblicato direttamente sul sito della società: “Ha raggiunto con il Chelsea un accordo per il prestito del colombiano, fino al 30 giugno 2016”. La Vecchia Signora ha anche descritto le qualità del nuovo acquisto, come si può leggere sul sito bianconero: “Velocità, agilità, dribbling, classe. In queste parole c’è tutto Juan Cuadrado, giocatore eclettico, capace di adattarsi a vari ruoli in campo, terzino a inizio carriera, ora ala destra, ma anche all’occorrenza ala sinistra e seconda punta. Una risorsa preziosa per Mister Allegri, che da oggi potrà contare anche su di lui”.
Ecco che così dopo il ritorno di Mario Balotelli al Milan, c’è anche quello dell’attaccante in Italia dopo una breve parentesi trascorsa in Inghilterra dove ha collezionato tredici presenze in campionato, vincendo con i blues la Premier League e la Football League Cup.

Cuadrado arriva in Italia per firma e visite mediche

Il calciatore ex Fiorentina e Chelsea è sbarcato ieri sera all’aeroporto di Milano Malpensa, e ha trovato ad accoglierlo un numeroso gruppo di tifosi felici del suo approdo alla Juventus. Cuadrado appena atterrato ha rilasciato le sue prime parole da nuovo giocatore bianconero: “Sono pronto a dare il 100%, deciderà il tecnico”. Ha anche aggiunto cosa si aspetta dalla sua nuova squadra: “Ma questa Juve ha tutto per difendere il titolo e rivincere lo scudetto. È una squadra grandissima, tra le migliori d’Europa”.
Nella mattinata di oggi poi il colombiano si è spostato alla Clinica Fornaca di Sessant per svolgere i controlli di rito e poi andare a firmare il contratto, immortalato da una foto insieme al direttore sportivo bianconero, Beppe Marotta. Adesso Massimiliano Allegri si trova a disposizione due nuove pedine all’interno della rosa, che potranno essere a disposizione già per la prossima partita di campionato contro la Roma allo stadio Olimpico domenica pomeriggio.

LASCIA UN COMMENTO