E’ morto Bud Spencer, leggenda della commedia italiana degli anni 80/90.

Il Re della scazzottata Carlo Pedersoli, conosciuto anche come il Gigante Buono, si è spento ieri all’età di 86 anni. Bud Spencer ha vissuto a pieno la sua vita tra il nuoto e il cinema. Bud Spencer si è spento ieri pomeriggio, 27 giugno 2016, nella clinica di Roma dove si trovava da tempo ricoverato. La notizia però è arrivata solo in tarda serata attraverso un post del figlio Giuseppe: “Papà è volato via serenamente alle 18.15. Non ha sofferto, aveva tutti noi accanto e la sua ultima parola è stata: Grazie..” 

Bud Spencer, dopo un periodo passato in America, torna in Italia dove comincia a collezionare successi sportivi grazie al nuoto; successivamente decide di tornare nuovamente a studiare, iscrivendosi nella facoltà di giurisprudenza a Roma. In questo frangente però viene notato  da alcuni esponenti de mondo cinematografico italiano, cominciando così la sua carriera grazie alla partecipazione al film Quo Vadis?

Bud Spencer è morto
Carlo Pedersoli: Bud Spencer

Carlo Pedersoli nel corso della sua vita ha mostrato un amore e un’attenzione particolare per la sua famiglia! Nel 1960 sposa la moglie Maria Amato, figlia del grande produttore cinematografico Giuseppe Amato. Un matrimonio che dura nel tempo, basato su tanto amore e rispetto, dal quale sono nati Giuseppe, Christina eDiamy.

Carlo Pedersoli scrisse pagine importanti per il cinema italiano insieme all’amico e collega Mario Girotti, conosciuto al grande pubblico con l’alias di Terence Hill. Bud Spencer e Terence Hill furono definiti come la coppia cinematografica perfetta. I due attori ottennero un grande successo internazionale grazie ad una lunga serie di film girati in stile americano.

I loro film erano sempre caratterizzati da ironia, riflessioni e grandi “scazzottate”, quando andare al cinema era un passatempo all’insegna del divertimento e dove si potevano apprezzare gli attori; vederli insieme, mentre distribuivano pugni e schiaffi, era un divertimento e grazie ai quali Bud Spencer si guadagnò la fama di Gigante Buono. Domani, 29 giugno, su richiesta dei familiari sarà allestita in Campidoglio la camera ardente dove familiari, amici e fans potranno dare il loro ultimo saluto al grande attore italiano. Ciao Carlo!

LASCIA UN COMMENTO