Non solo Fabio Volo si è rimesso all’opera, annunciando l’imminente l’uscita del suo nuovo libro. E’ un nome inedito, questa volta, quello sulla copertina del volume. Si tratta di Christian Bobo Vieri, che ha collaborato con Rizzoli Editori, la Gazzetta dello Sport e Mirko Graziano per la realizzazione di questo progetto dal titolo “Chiamatemi Bomber“, che vedremo nelle librerie da venerdì 20 novembre. Il conto alla rovescia su Instagram è cominciato già da un po’ e l’eccitazione dei fan di Vieri cresce assieme alla loro curiosità.

Christian Vieri in libreria Chiamatemi Bomber
Christian Vieri libro

Christian Vieri si racconta in “Chiamatemi Bomber”

Come regalo di Natale non può mancare, idolo“, scrive un fan e in molti altri suggeriscono questo volume come ottimo regalo per le feste. I commenti sull’argomento, infatti, ormai fioccano copiosamente. “Spero che ci sarà la versione inglese e cinese“, scrive invece un follower straniero. “Il grande Bobone chissà quante cose racconterà“, dice qualcuno anche se non manca qualche utente che scherza sulla necessità di letture anche più impegnative. Ad ogni modo, la maggioranza dei commenti sono positivi e ben disposti verso il racconto di Bobo, di cui molti si aspettano di scoprire qualche segreto e qualche curiosità.

Bobo Vieri e i selfie stick sui social per i fan

Christian Vieri e i selfie sui social
Christian Vieri selfie stick

Intanto, a casa Vieri è tornato il selfie stick e sono ripresi i famosi autoscatti del calciatore. Nascosto sotto un asciugamano o dietro una porta, Bobo ha ormai lanciato una vera e propria moda riguardo le fotografie. Il trend si è talmente diffuso che su Twitter sono cominciate a giungere le prime foto di risposta, in cui gli utenti, fan sfegatati del “bomber”, hanno preso ad emularlo. Così come nel caso dei selfie, anche in tanti altri modi Vieri riesce a intrattenere un rapporto molto stretto con i suoi fan. Anche a questo sarà sicuramente dovuto anche il successo del suo libro. Un libro in cui, afferma il calciatore, vuole parlare di se stesso, della sua vita e della verità. Molte persone saranno citate e coinvolte negli eventi da lui narrati, tutti fatti reali e accaduti, che, per diverse ragioni, hanno avuto un ruolo centrale nella sua esistenza. Dal 20 novembre, dunque, potremo scoprire quali sono queste vicende e com’è la vita dalla prospettiva di Christian Vieri.

LASCIA UN COMMENTO