Uova, zucchero, cioccolato e farina avvolte il successo arriva anche così. Angelo Bisconti il pasticciere pugliese di Campi Salentina, con il suo “pasticciotto Obama” ha trovato sicuramente la sua fortuna. In tempi di crisi, soprattutto al sud, Angelo è riuscito a dare dieci nuovi posti di lavoro ad altrettanti giovani salentini in cerca di occupazione lanciando una variante al cacao del tradizionale pasticciotto Leccese. Da quando il presidente degli Stati Uniti è stato eletto nel lontano novembre 2008 per Bisconti si sono aperte le porte della notorietà, ha intuito subito la possibilità di un importante business chiamandolo “L’Obamamania” è passato da 50 pezzi al giorno del tradizionale dolcetto a 5000, e se ciò non bastasse e riuscito ad essere presente con il suo pasticciotto agli eventi più importanti di New York.

Grande successo del pasticciere pugliese Angelo Bisconti con il pasticciotto Obama
Angelo Bisconti e il pasticciotto di Obama

La sua produzione attuale e di ben 25 mila pezzi alla settimana. I suoi punti vendita nel Salento sono divenuti tappa quasi obbligata per tutti i turisti che arrivano a visitare questa splendida regione quale è la Puglia, spinti dalla curiosità e golosità nel vedere ed assaggiare questi dolci di pasta frolla al cacao. Le parole dello stesso Bisconti sono state: Spero che il mio esempio possa essere seguito anche da altri imprenditori, ai quali dico di avere coraggio anche in tempi difficili come questi, con un appello alle istituzioni a stare vicino agli imprenditori e ai lavoratori, perché se restiamo soli ogni sacrificio sarà inutile”. Nella zona industriale di Campi avverrà l’inaugurazione del nuovo laboratorio di pasticceria verrà intitolato a Barack Obama così come la strada prospiciente che sarà denominata ”Via degli Stati Uniti”. Un bravo da tutti noi a Bisconti, esempio di persona che credendo nei suoi progetti è andato fino in fondo ottenendo di più di quel che si aspettava.

LASCIA UN COMMENTO