Anche quest’anno all’ex Palafilkjam, ora PalaPellicone di Ostia, la Befana in Polizia del Sap ha voluto regalare sorrisi e spensieratezza. L’evento è iniziato alle 15.30 del pomeriggio ed è stato dedicato all’Ispettore capo della Scientifica Mariano Carosi, un poliziotto che ad Ostia ha dato tanto e che un anno e mezzo fa ci ha lasciato. Per l’occasione, all’interno del palazzetto dello sport, sono stati allestiti spazi giochi per i più piccoli, mentre per i genitori e per tutto il pubblico in divisa e non, ha preso vita uno spettacolo al quale sono intervenuti numerosi personaggi vip. A condurre la manifestazione Fabrizio Pacifici e l’attrice di Centovetrine Emanuela Tittocchia che ha indossato un abito nero dello stilista Gai Mattiolo, con corpino aderente e gonna sopra al ginocchio, leggermente svasata con balze smerlate.

Alan Sorrenti al Palafijlkam di Ostia
Alan Sorrenti al Palafijlkam di Ostia

Vip alla Befana in Polizia Sap

Ad intrattenere i più piccoli, la presentatrice Serena Gray, travestita da Befana con un grande cappello, parrucca nera, sciarpa, scopa e un enorme cesto contenente calze e dolcetti che ha regalato ai bambini che hanno voluto fare una foto ricordo insieme a lei.  Sul palco gli organizzatori Francesco Paolo Russo e Alex Bucci, il campione di pugilato Emiliano Marsili, il comico Enzo Salvi, l’animazione di Radio Bimbo, l’hair designer Lello Sebastiani che ha truccato e pettinato tutti i protagonisti. Tra i vip: Alan SorrentiMassimo di Cataldo, Edoardo Vianello, Nick Luciani ex della band I Cugini di Campagna, Gegia, Alessandro Serra, Francesco Stella, Gianluca Giuliarelli, Marco Passiglia di Colorado, Marco Capretti, Gianfranco Phino, Alessandra Pesaturo, Adriana Russo, Stefano Tomassetti, Toni Malco, Andrea Perroni e Lallo Circosta con uno speciale tributo a Napoli e al cantautore Pino Daniele, scomparso due giorni fa.

Un pomeriggio all’insegna della solidarietà e momenti di forte commozione quando a salire sul palco è stata Barbara, la moglie del poliziotto defunto Mariano Carosi, la quale insieme ai suoi figli ha ritirato la targa ricordo.

Lui è lassù e ci protegge, è il nostro angelo, la divisa è una cosa che dà onore ai poliziotti. Mi sento di dire che mio marito ha portato onore alla divisa. Grazie.” – queste sono state le parole della vedova con voce commossa.

A fine serata il commento di Francesco Paolo Russo, segretario regionale Lazio del Sindacato autonomo di Polizia:

Era ciò che puntavamo, e siamo stati felici di aver fatto sorridere quanti hanno deciso di trascorrere l’Epifania insieme a noi. Quest’anno abbiamo deciso di dedicare la manifestazione a Marino Carosi detto “Diabolik”, un professionista della sicurezza e un uomo di rara onestà, amato e benvoluto anche da chi non veste una divisa. A lui va il nostro pensiero, un poliziotto vero, sempre col sorriso sulla bocca, anche alla fine della peggiore giornata trascorsa a lavorare duro e a tirar fino a tardi per tutelare l’ordine in una città caotica, complessa e difficile come Roma.
A lui e agli angeli vestiti di blu che tanto presto ci hanno lasciato.

Credito foto: Fabrizio Bettinelli (Gente Vip)

LASCIA UN COMMENTO