Martedi 29 Aprile 2014 a Roma nella splendida cornice della sala Pietro da Cortona ai Musei Capitolini  si è tenuta la 201° cerimonia di Inaugurazione della prestigiosa Accademia Tiberina, un’istituzione fondata a Roma nel 1813 con lo scopo di “coltivare le scienze e le lettere latine ed italiane“. L’Accademia Tiberina fondata il 9 aprile 1813 da Giuseppe Gioachino Belli, nacque come unico sodalizio che avrebbe dovuto raccogliere le piu’ grandi menti delle varie arti liberali con l’obiettivo di recuperare lo studio delle lingue classiche e della lingua italiana in senso puristico. Le personalità che ne hanno fatto parte sono numerose: poeti (Giuseppe Gioachino Belli, Vincenzo Monti, Alessandro Manzoni, ecc.), scrittori (Massimo d’Azeglio, René de Chateaubriand, Giovanni Papini, ecc.), filosofi (Benedetto Croce, Giovanni Gentile), scienziati (Marie Curie, Guglielmo Marconi, Enrico Fermi, Carlo Rubbia, ecc.), musicisti (Gioacchino Rossini, Vincenzo Bellini, Franz Liszt, Ottorino Respighi, ecc.), scultori (Antonio Canova, Marino Marini, Francesco Messina, Giacomo Benevelli, ecc.). Numerosi sono stati i cardinali cinque dei quali sono diventati papi (Pio VIII, Gregorio XVI, Pio IX, Leone XIII e Pio XII).

Jacopo Sipari di Pescasseroli ammesso alla Accademia Tiberina
Jacopo Sipari di Pescasseroli ammesso Accademia Tiberina, cerimonia Anno 201

Quest’anno la cerimonia ha visto l’ingresso nell’accademia delle seguenti personalità internazionali: Dott. Antonio FAZIO (Presidente Emerito Banca d’Italia), Avv. Maestro Jacopo SIPARI di PESCASSEROLI, (Direttore d’Orchestra), S. E. Dott. Juan Pablo CAFIERO, (Ambasciatore d’Argentina presso la Santa Sede), S. Em.za Rev.ma il Signor Cardinale Raffaele FARINA, S. E. Dott. S.E. Sig. Shahdat HOSSAIN (Ambasciatore del Bangladesh in Italia), Prof. Giancarlo ALTIERI (Direttore Generale Dipartimento di Numismatica Biblioteca Apostolica Vaticana). Tra loro il Maestro Jacopo SIPARI di PESCASSEROLI, Direttore d’Orchestra Italiano, presentato direttamente dal P.pe Carlo MASSIMO (Presidente Emerito) e dal B.ne Antonino LAZZARINO DE LORENZO rappresenta una particolare eccezione considerata la giovanissima eta’ di 28 anni ma ammesso per i particolari meriti riportati nel campo della musica sia a livello nazionale che internazionale. Al Maestro Sipari la responsabilita’ di portare in alto il nome di un’accademia che prima di lui ha annoverato musicisti del calibro di Gioacchino Rossini, Vincenzo Bellini, Franz Liszt, Ottorino Respighi.

Credito foto: Gente Vip

LASCIA UN COMMENTO