Nails Beauty rubrica di Duca Laura Etelka Il gel fa male? Chiariamo i dubbi! Questa è una delle domande più frequenti che sicuramente si sono poste molte amanti delle belle unghie. Intanto iniziamo col dire che una manicure con il gel, acrilico o smalto semipermanente, permette di avere unghie belle e curate per più tempo in confronto ad un semplice smalto. Ovviamente io non sono un medico e il primo consiglio che vi posso dare è di affidarvi a degli specialisti per qualsiasi approfondimento. Quello che vi racconto deriva dalle mie esperienze, dai miei punti di vista e precauzioni che poi vi consiglio.

Il gel per unghie: Rubrica Nails Beauty di Duca Laura Etelka
Nails Beauty: Gel per ughie, rischi e consigli sull’uso

Il gel per unghie – Come ben sapete per far catalizzare il gel bisogna opacizzare l’unghia naturale e usare una lampada a raggi UV. Molte ricerche dicono che questo procedimento tramite cui sottoponiamo le nostre mani a questi raggi UV può comportare seri danni alla pelle, addirittura è stato nominato anche il cancro alla pelle! Prima di spaventarvi vi dico che c’è molta discordanza di opinioni, c’è chi dice che è pericolossimo e chi invece dice che non lo è. In base alla mia esperienza posso dirvi che io sono anni che uso il gel sulle mie unghie e non ho MAI notato nessuna anomalia alle mie mani.

Di certo si sa che per apparire belle bisogna soffrire ma addirittura il tumore mi sembra eccessivo! Rimane sempre il fatto che siccome il gel “soffoca” e può andare ad indebolire le unghie naturali consiglio ogni tanto di fare una pausa e farle crescere fino a riacquisire unghie abbastanza forti. Come ho già detto in un precedente articolo, dipende molto anche dalla qualità del gel che utilizziamo! Quelli a basso costo e bassa qualità contengono molto acido che distrugge le nostre unghie e per riparare i danni poi ci vuole molto tempo, è più difficile poi farle ricrescere perché si sfaldano in continuazione. Vi suggerisco in più di non effettuate la manicure e pedicure se la pelle ha già dei problemi di sensibilità o infezioni.

Come in tutte le cose bisogna usare tutto con il buon senso e seguire passi salutari corretti! Se notate qualcosa di anomalo e dei cambiamenti nell’aspetto dell’unghia, consultare il proprio Medico o Dermatologo! Infine per chiudere vi tranquillizzo con le parole di un’oncologo: «La notizia dovrebbe riguardare esclusivamente una piccola fetta di utenti, considerato che nella normalità l’esposizione ai raggi ultravioletti non è così significativa da giustificare di per sé l’insorgere di una patologia tumorale». Baci, e al prossimo “dubbio”.

LASCIA UN COMMENTO