Anzio 18 febbraio 2014. La cittadina del litorale romano famosa al mondo per lo Sbarco degli alleati nel 1944, ha conferito con il suo primo cittadino, il Sindaco Luciano Bruschini, la “Cittadinanza onoraria” e medaglia d’oro al musicista Roger Waters, fondatore dei Pink Floyd. In memoria del padre, ufficiale britannico, Eric Fletcher Waters morto durante le operazioni dell’omonimo Sbarco. Eric Fletcher Waters, sbarcò al Porto di Anzio il 22 gennaio 1944 e perì il 18 febbraio 1944, in zona Campo di Carne – Aprilia (Fosso della Moletta). Lo stesso giorno è stata innalzato un monumento in suo ricordo dinanzi gli occhi del figlio Roger che mai lo conobbe. E’ una storia di guerra e di sofferenze, che Waters ha trasformato in parole di pace con le sue canzoni.

Il musicista Roger Waters onorato ad Anzio In memoria di Eric Fletcher Waters
Il fondatore dei Pink Floyd Roger Waters insignito della cittadinanza onoraria di Anzio

Durante la cerimonia Roger Waters dichiara ufficialmente:

[quote type=”medium” align=”justify”] Sono molto felice di essere qui. Sono molto commosso e mi dispiace di non parlare la vostra bella lingua. Ma voglio raccontarvi una storia: sono stato in tour negli ultimi due anni, e in ogni città c’era almeno un veterano che nella pausa veniva nel backstage. E durante uno show negli Usa quando stavo per tornare sul palco uno di questi ‘ragazzi’ mi ha detto: Tuo padre sarebbe orgoglioso di te”. Io sono molto fiero di mio padre e ringrazio i cittadini di Aprilia e di Anzio, che hanno fatto tutto questo per me. Sono estremamente commosso. Ringrazio il sindaco e i cittadini per l’onore che mi hanno fatto invitandomi qui. [/quote]

Alla domanda relativa a future canzoni dedicate a suo padre, risponde:

[quote type=”medium” align=”justify”] Sto realizzando un album, ma parlerò di altri padri e altri figli. Sono fortunato ad aver potuto scrivere canzoni, la musica allevia il dolore più di altre cose”. Waters ha lasciato poi la sede del comune Villa Sarsina sviando fotografi, giornalisti e fans che aspettavano nuovamente il suo passaggio.  Nota per la medaglia d’oro conferita: “In ricordo di Eric Fletcher Waters, sbarcato ad Anzio e disperso nelle paludi della guerra, ritrovato nei nostri cuori e nel nostro desiderio di pace e libertà attraverso l’intensa Poesia di suo figlio Roger. [/quote]

Credito foto: Maria Teresa Barone e Raniero Avvisati

LASCIA UN COMMENTO