Ci siamo, il fatidico giorno atteso dai Sorcini e o dai zerofolli è ormai alle porte: Il 2 marzo verrà finalmente rilasciato il primo nuovo singolo di Renato Zero, “Chiedi” tratto dall’album “Alt” in uscita l’8 Aprile.

L’attesa dell’uscita del nuovo singolo Chiedi è agli sgoccioli e l’impazienza ormai è alle stelle, ma Renato Zero sa come trattare i suoi followers e quindi non li abbandona mai. Dopo le prime spiegazioni giunte circa il significato di questo suo inedito in uscita, il cantautore romano sul suo profilo Instagram ha scritto dei nuovi messaggi ai fan, che ovviamenti li hanno letti con tanta curiosità e gioia.

Renato Zero news
Renato Zero

News, Renato Zero: “Sono stato fortunato nel nascere con incosciente determinazione”

Io ho avuto senza “chiedere” così come ho dato senza “chiedere”. Sono stato fortunato nel nascere con incosciente determinazione. Ed aver affrontato muri di diffidenza con paillettes e sorrisi. Ma nascere qui. Adesso. È davvero tutto un altro film. Sono vent’anni fumosi e privi di esempi seri e rassicuranti. Eppure quel Renato laggiù giura che ce la si può ancora fare… è una lotta eppure esisti. Quanti sacrifici fai. Ti linciano se non acquisti… e se tu non li voterai…“. Con parole che sono sempre affini alla poesia, Zero continua a veicolare il messaggio che la canzone trasmetterà tra pochissimi giorni. Scrive ancora: “La sana stanchezza del vivere produce sempre qualcosa di buono… Mentre l’inedia e la non partecipazione impoveriscono la creatività ed offuscano l’istinto capace di tirarci fuori dal problema reale. Gli uomini, quando si parlano, diventano più forti e temibili. Saldano le loro convinzioni, riuscendo laddove il singolo fallisce. “…chiedi esempi consistenti. Politici e parenti distanti più di un po’…”. Con messaggi che riescono a spronare i suoi seguaci, Renato Zero non fa soltanto musica, ma trasmette valori e forza. Il suo pubblico apprezza molto la sua reattività sui social di questo periodo, specie quando questa è contraddistinta da simili e profonde riflessioni.

LASCIA UN COMMENTO