Il mio Rap è Arte! E’ questo il motto di Alessandro Corti, pseudonimo Mr Evil Mc, cantautore e rapper talentuoso italiano, nato a Erba (Como) classe ’89. La sua passione per il rap nasce all’età di quattordici anni, ascoltando sia Rapper Italiani, sia Rapper Americani. Dopo quattro anni, consapevole del suo talento, decide di mettersi in gioco auto-producendo il suo primo Demo: “Criminal intent“. Continua a credere nel suo sogno partecipando alle edizioni 2012 e 2013 del Tour Music Fest, al Music 4 Life 2013, arrivando secondo nella categoria The Best italian Rapper. L’artista Mr.Evil Mc, si è esibito al “Live Piper Club” di Roma, scelto dal direttore artistico del Francisco Ensemble, partecipando insieme ad altri artisti esordienti, alla serata in onore di Papa Francesco.

Alessandro Corti in arte Mr Evil Mc, giovane promessa dell'Hip Hop italiano
Alessandro Corti in arte Mr Evil Mc, giovane promessa dell’Hip Hop italiano

Dopo un anno dall’uscita del suo Demo, ne produce un altro, il cui titolo è: “L’Angelo della Morte”, molto apprezzato dal pubblico che lo segue sia per i testi che per l’arrangiamento dei pezzi. Nel 2013 esce un altro suo lavoro “Operazione Disco” un album autobiografico che racconta la sua storia. Ha partecipato a molti eventi importanti come il Rock Steady Instore di Ensi, il campione italiano di Freestyle. Ha aperto concerti ad artisti come Babaman e il primo Sicilian Block Party, svoltosi durante quest’estate. Mr. Evil Mc racconta, attraverso l’intervista esclusiva a Gente Vip, la sua storia e la sua passione per il Rap.

Chi è Corti Alessandro in arte Mr Evil Mc? Parlaci di te! 

Sono il ragazzo della porta accanto, che nella vita ha sempre lottato, soprattutto quando i miei genitori si sono separati. La vita non è mai stata dolce con me. Certo, non mi sono mai arreso, e ho cercato di mettermi sempre in discussione! Sono anche padre di una bimba splendida di 4 anni Celine, che amo più di ogni altra cosa al mondo!

Da dove deriva il tuo nome d’arte? 

Il mio nome d’arte, non ha una vera e propria derivazione, ma descrive un personaggio inventato, Mr.Evil Mc, un fantasma buono che racchiude in sé un’anima impulsiva e misteriosa, che scoprirete ascoltando le mie canzoni!

Qual è l’ambito musicale nel quale operi ormai da quando avevi 14 anni? 

L’Hip Hop – Rap. All’età di 18 anni ho conosciuto l’artista Double B, che condivideva le mie stesse passioni per il rap. Per questo motivo abbiamo deciso di iniziare quest’avventura. Certo il mio stile è un pò diverso da quello degli altri, perché il mio Rap è Arte! Infatti in questi anni mi sono creato un mio stile ispirandomi a dei grandi artisti americani come Eminem ma anche italiani come Ensi. 

Perché hai scelto il Rap come genere musicale per esprimerti? Cosa ritieni abbia in più rispetto agli altri generi musicali? 

Ho scelto il rap perché rispecchia il mio stile di vita! I punti di forza dell’hip hop sono sicuramente: l’impatto che ha sulle persone, la libertà d’espressione e la poesia che non trovo negli altri generi musicali. Ecco perché ho scelto il rap.

Quali sono gli argomenti delle tue canzoni e quali sono i messaggi che comunicano? 

Gli argomenti che tratto nelle mie canzoni riguardano: il disagio giovanile, la Politica, Amore, Amicizia, Immigrazione, Mafia, Guerra, Malattie. Attraverso le mie canzoni lancio messaggi diretti! L’essere un giovane disoccupato, come molti altri in Italia, mi incoraggia a rendere la mia passione per il rap un lavoro vero! In futuro, mi auguro di avere la possibilità di farmi ascoltare da un pubblico sempre più numeroso, perché ho molto da raccontare con le mie canzoni!

Hai fatto molti cast e provini tra cui quello di Amici Di Maria De Filippi, cosa nei pensi dei Talent show? 

Penso che i Talent Show siano un buon trampolino di lancio per molti artisti, ma forse si compiono degli errori nel modo di organizzarli.

Con quali artisti ti piacerebbe incidere un disco?

Gli artisti con cui piacerebbe collaborare con i quali inciderei un disco sono i Fabri Fibra e i Newtopia.

Qual è la canzone che ti ha fatto dire: “Amo il Rap”! E quali sono invece, quelle che stai ascoltando in questo periodo?

La canzone che mi ha fatto dire amo il rap è stata “Ghetto Gospel” di Tupac Shakur, un’altra canzone che mi piace molto è Lose your Self di Eminem. Al momento ascolto tutta la scena Hip Hop Italiana e parte anche di quella americana soffermandomi su pezzi difficili da capire.

Quali sono i tuoi progetti per il futuro? 

Riuscire ad avere delle conferme nell’ambito del mio lavoro, crescendo ogni giorno, per realizzare i miei sogni!

Alessandro Corti è raggiungibile alla pagina Facebook https://www.facebook.com/Mr.EvilMc

E’ possibile ascoltare le sue canzoni al seguente indirizzo https://soundcloud.com/mrevilmc