Un grande successo ha accolto Marco Masini in Argentina: il 3 dicembre si è tenuto il suo primo concerto a Buenos Aires. Per la prima volta il cantante italiano ha calcato un palco argentino, regalando ai suoi fan oltreoceano una serata ricca di musica e sorprese, “una festa italo argentina” come l’ha definita lo stesso Masini commentando una foto della serata postata sui social.

Marco Masini e il suo "Cronologia Tour"
Marco Masini
Marco Masini in concerto a Buenos Aires
Marco Masini Cronologia Tour

La tappa argentina fa parte della seconda parte del Cronologia Tour che questa estate lo aveva portato ad esibirsi nelle ville storiche e nelle piazze d’Italia. Ora gli eventi si sono spostati nei teatri italiani e internazionali. Il concerto a Buenos Aires è stato patrocinato dal Consolato d’Italia e ha avuto come location il Teatro Coliseo. Il tour del cantautore fiorentino celebra i 25 anni di carriera e le canzoni più significative e che hanno ottenuto più successo, come Ti  vorrei, Vaffanculo, T’innamorerai, Bella Stronza, L’uomo volante, vincitrice al 54° Festival di Sanremo, fino all’ultimo brano presentato sempre al Festival, Che giorno è.

Marco Masini da Buenos Aires saluta i fan
Marco Masini a Buenos Aires

A proposito di questa nuova avventura, a TV Sorrisi e Canzoni aveva dichiarato: “È davvero emozionante vedere ai miei concerti un pubblico eterogeneo, che accoglie più generazioni e insieme ripercorrere un viaggio a ritroso colorato da immagini e pervaso da un nuovo sound decisamente pop. Attraverso 25 anni di musica, cercando di dare un senso al tempo che è passato con una carrellata di brani, alcuni riarrangiati dal vivo con suoni e colori nuovi; il mio obiettivo è rimasto sempre lo stesso, ossia condividere emozioni attraverso le storie che ho scritto, che amo incondizionatamente perché credo appartengano ancora a tanti”.

La band che lo accompagna sul palco è composta da: Massimiliano Agati alla batteria, Cesare Chiodo al basso, Antonio Iammarino alle tastiere, Alessandro MagnalascheStefano Cerisoli alle chitarre acustiche ed elettriche.

LASCIA UN COMMENTO