Musica Video News 2012. Il carismatico Marco Carta ama la musica come se stesso e non perde mai occasione per farlo intendere in maniera chiara e nitida. Giovane interprete dalla voce graffiante e nel contempo assai potente, è tra gli artisti italiani più amati dal grande pubblico non solo per il suo fascino ma anche per il suo modo di approcciarsi a Madre Musica.

Il suo è infatti un rapporto magico, fresco e pulito che gli ha permesso, anche dopo una lunga pausa di riflessione, di ritornare a dimostrare il suo immenso amore nei suoi confronti in modo a dir poco straordinario! Non per nulla “Necessità lunatica“, il suo nuovo album, è rimbalzato immediatamente nelle vette più alte delle classifiche dei dischi più venduti. E ora il suo nuovo e accattivante singolo, intitolato proprio come il suo più recente cd, è balzato in men che non si dica al numero uno della classifica di i-Tunes.
Il videoclip, ha letteralmente mandato in visibilio le sue numerose fan, sparse in tutta Italia.
E ora qualche info in più su questo argomento!
Il video youtube, girato a Los Angeles per la regia di Marco Salom, inizia con una bellissima auto vintage che sfreccia sulla Pacific coast highway. A bordo il ” nostro” Marco esegue il playback in modo naturale, mentre le riprese in slow motion e l’oceano sullo sfondo rendono ancora più suggestiva la sua performance. La storia si sviluppa attraverso la narrazione di Marco che procede sulla strada costiera che si avvicina man mano alla città di Los Angeles. Una ragazza nel frattempo si sta recando all’ultimo provino ed è in ritardo all’appuntamento più importante della sua giornata.
Improvvisamente si accorge che la macchina sta perdendo colpi, accosta al bordo della strada, indossa l’abito da sposa e decide di recarsi a piedi al casting, ma è troppo tardi e l’ufficio è già chiuso!
La giovane seduta sul marciapiede con lo sguardo perso nel vuoto e nel frattempo l’auto di Marco si avvicina a lei lentamente e a quel punto l’immagine è sospesa nel tempo… E i due che fanno? Si guardano per un istante! Un solo istante ma che istante, giovani!

LASCIA UN COMMENTO