Non abbiamo ancora la data, non ci sono anteprime o singoli che lo anticipino, ma è certo che Lady Gaga sta già pensando al suo nuovo album che dovrà riscattarla dal mezzo flop di Artpop, album che certamente per lei ha un immenso valore e che raccoglie tutte le sue ispirazioni e suggestioni. Il problema però è che le sue interessanti strategie di promozione le hanno permesso di tenersi stretti i suoi ormai conclamati Little Monsters ma non di essere gradita a livello internazionale dal pubblico, e le classiche mondiali hanno parlato chiaro.

Lady Gaga sceglie Giorgio Moroder come produttore del suo nuovo album
Lady Gaga sceglie Giorgio Moroder come produttore del suo nuovo album

Lady Gaga a caccia di un nuovo album: ritornare al successo di “Pokerface”

La soluzione quindi è quella di ritornare a circondarsi delle persone giuste, per ritornare ai suoi antichi fasti, al successo di pezzi come “Poker Face”, e quindi rimandare la possibilità di esprimere quella vena jazz che le fatto scoprire Tony Bennett e che l’ha portata alla realizzazione dell’ultimo suo lavoro Cheek to Cheek. Il segreto di un buon album si sa, è il produttore e Gaga ha in mente due nomi ben noti al mercato musicale: RedOne, Nile Rodgers e Giorgio Moroder, musicista italiano che inizia già a pensare qualcosa per Miss Germanotta.

Miss Germanotta: Sarà Giorgio Moroder il produttore del suo nuovo album

Ho circa cinque o sei idee, basi di batteria, tastiere e basso, niente di più. Credo che rimarrò sorpreso, perché non ho la minima idea di cosa abbia in mente lei. Vorrà suonare il piano? O lo suonerò io?, ha dichiarato il musicista che sa bene quanto la cantante americana in ambito creativo sia davvero imprevedibile. Ma da questa collaborazione anche Moroder si aspetta qualcosa, trovandosi al cospetto della neo regina del pop: “Questo materiale è in vista di un suo disco. Io, però, vorrei convincerla a darmi una canzone anche per un mio album: sarebbe incredibile“.
Conoscendo Lady Gaga non sarà molto difficile strapparle qualche canzone, dato che quando si tratta di pezzi grossi non si è mai tirata indietro e Moroder non è certo uno di poco conto: l’ultima sua collaborazione è stata con i Daft Punk, e attualmente è impegnato per gli album di Britney Spears e Sia. Mica poco?

LASCIA UN COMMENTO