Maria Belen, senza Rodriguez. Ecco il nome che accompagna il singolo “Amarti è folle“, il cui video ufficiale è disponibile su Youtube e ha raggiunto già 380 mila visualizzazioni. Il brano è parte della colonna sonorsa del film “Non c’è due senza te” che ha coinvolto la showgirl come attrice. Stupisce e fa scalpore la scelta del suo esordio musicale in concomitanza con quel Festival di Sanremo da lei evitato.

Belen Rodriguez debutta come cantante con il brano "Amarti è folle"
Belen Rodriguez debutta come cantante con il brano “Amarti è folle”

Ricordiamo, infatti, che la sua partecipazione a Sanremo per il giorno di San Valentino è stata smentita onde evitare incontri con Emma, ex di Stefano. Ma ancora di più, è il fatto in sé che sembra aver colpito un pubblico non particolarmente convinto dal pezzo. La maggior parte dei commentatori del video si sono accaniti contro Belen, in tinte troppo spesso volgari, definendo ridicolo il suo tentativo di sfondare anche nel mondo della musica. Qualcuno, in modo più magnanimo, semplicemente non ha trovato la canzone credibile.

La Rodriguez debutta con il brano “Amarti è folle”, singolo di Maria Belen

Sembra, però, che non ci saremmo dovuti meravigliare di questa passione per la musica ora esplicitata dalla showgirl. Belen ha così dichiarato:

“Cantare fa parte della mia infanzia mi riporta così fortemente vicino a mio padre che mi rende serena, perché accorcia le distanze.”

Sembra dunque che, messa in questi termini, la prospettiva di una carriera nel mondo discografico non sia così assurda. Il pubblico, tuttavia, non ha visto di buon grado questa scelta. La Belen cantante, dunque, non convince come la Belen presentatrice che, e ormai lo sappiamo bene, fa presa su una larga fetta di telespettatori. Si tratterà solo di un primo impatto non troppo positivo? Ci saranno altre canzoni che porteranno il nome di Belen? Di certo questa storia suscita la curiosità di molti.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO