Un 2014 in piena per Gianni Morandi, che si prepara a trascorrere la Pasquetta negli Stati Uniti ma non come tutti si aspetterebbero: niente vita da turista o giro per la Grande Mela, ma il cantante italiano è volato a Boston per partecipare alla storica maratona. Morandi è un grande appassionato di sport: ha corso infatti in passato 10 maratone, quella di New York per due volte, Berlino, Londra, Parigi, Milano e Bologna, e proprio quella storica di Boston mancava all’appello. “18 Aprile. Sono le ore 13. Finalmente si parte! Francoforte-Boston, otto ore di volo, ciao a tutti!”, così ha scritto il cantante di Monghidoro sul suo profilo Facebook, manifestando grande emozione per la partenza.

Gianni Morandi Pasquetta a Boston per la maratona
Gianni Morandi è arrivato a Boston per la maratona piu antica

Per vivere la 118/a edizione della maratona Morandi però non sarà da solo: “Correre la maratona di Boston è il sogno di tutti gli appassionati di questo sport. Con Laura Fogli e un gruppo di amici ci stiamo allenando da più di sei mesi”, ha dichiarato il cantante prima della partenza sottolineando di essersi posto ad un allenamento duro e costante. Insomma una vera anima da sportivo! “Mi sono preparato con grande impegno correndo centinaia di chilometri questa “Maratona 7.0. Sarà la mia tredicesima 42km e vorrei riuscire ad ottenere un buon risultato chiudendola vicino alle quattro ore”, ha detto il cantante di ritorno dal suo fenomenale concerto a Mosca. E a proposito di concerti: Morandi avrà poco tempo per riposarsi di ritorno dagli Stati Uniti perché lo attendono le prove per il suo nuovo spettacolo “Live 7.0” che dopo la data zero del 7 maggio a Roccaraso al Palasport G.Bolino, che sarà una data d’anteprima, debutterà il 10 Maggio all’Unipol Arena di Bologna. Proseguirà poi un tour in giro per l’Italia facendo tappa a Torino, Roma e Taormina.

LASCIA UN COMMENTO