Poco più di un mese fa, esattamente il 24 maggio scorso, Gianluca Grignani era già stato protagonista di una polemica da social network dopo che Omar Pedrini, ex leader dei Timoria, lo aveva invitato partecipare alla prima tappa del suo tour “Dal pianeta blu tour” e il cantante era però presentato ubriaco sul palco della Latteria Artigianale Molloy. È di oggi 13 luglio 2014 la notizia che il cantautore milanese è stato arrestato dai carabinieri di Riccione per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Il cantautore milanese, 42 anni, è in vacanza a Riccione con la moglie e i 4 figli, il più grande di otto anni e il più piccolo di due, da un mese avrebbe preso a calci due carabinieri.

Gianluca Grignani arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale
Gianluca Grignani arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale

Ad aver chiamato le forze dell’ordine sarebbe stata la stessa moglie di Grignani in quanto l’artista, pare in preda ad alcol e droga, stava dando in escandescenze e la situazione stava diventando pericolosa. All’arrivo dei carabinieri, però, il cantante non solo non si è calmato ma addirittura è sceso in strada e ha tentato di scappare entrando in un hotel vicino. Ancora fuori di sé, Grignani ha scaraventato per le scale dell’hotel un carabiniere e ha tirato calci, ferendolo a una gamba, ad un altro militare.

Alla fine della lunga diatriba gli agenti sono riusciti a calmare Guanluca Grignani che per prima cosa è stato accompagnato al Pronto soccorso del “Ceccarini”, dove i sanitari l’hanno sottoposto a flebo, poi quando è stato dimesso è stato portato in caserma dove intorno alle tre di notte è stato formalmente arrestato.

Ora il cantate è tornato nella sua casa di vacanze, in detenzione domiciliare cautelare, e sarà giudicato per direttissima dal Tribunale di Rimini.

LASCIA UN COMMENTO