Nota nel mondo della musica per il suo sentito e costante impegno sociale quanto per la sua voce dal timbro unico e inconfondibile, Fiorella Mannoia festeggia i suoi 60 anni regalandosi un’antologia che guarda con grande gioia al passato potendo contare anche sugli amici di ieri e di oggi, che hanno deciso con grande sorpresa di accompagnarla in questo viaggio.

Fiorella Mannoia, 60 anni di vita e i 46 di carriera
Fiorella Mannoia, 60 anni di vita e i 46 di carriera

Fiorella Mannoia 60 anni e un doppio album

La grande sorpresa per la Mannoia è stato il sì di Adriano Celentano:Che Celentano partecipasse non me l’aspettavo. E’ stato un regalo inaspettato, un attestato di stima e sono fiera di averlo nel disco. Quando l’ho chiamato e ho sentito la sua voce sono stata sorpresa, è quella di un ragazzo, impressionante. Però lo è sempre stato. Se penso che nel ’69 Mi piace quel ragazzo lì l’avevo dedicata a lui…”, ha dichiarato la cantante in un’intervista esclusiva a Repubblica.

Sedici brani proposti in ordine cronologico che ripercorrono i quarantasei anni di carriera della Mannoia, che prende in prestito qualche brano e realizza duetti speciali, con Laura Pausini in Quello che le donne non dicono, con Ruggeri ne La Giostra della memoria e ancora con Ligabue in Metti in circolo il tuo amore, pezzi storici che hanno segnato l’immaginario della nostra canzone italiana. Duettare, collaborare, interpretare insieme è stato d’altronde sempre uno dei grandi marchi di fabbrica della cantante dai riccioli rossi: “Collaborare è un arricchimento, io l’ho sempre fatto perché credo sia importante e che in Italia sia fatto anche poco, ma le cose stanno cambiando. Per quanto mi riguarda penso che duettare faccia in modo che il successo dell’altro diventi il tuo successo, è uno scambio, ha detto Fiorella che negli ultimi tempi non si è mai tirata indietro a duettare con giovanissimi come Noemi e Moreno, per citarne qualcuno.

E’ così che nasce il doppio cd antologico dal titolo semplicemente “Fiorella”: nel primo cd il meglio della Mannoia, con il singolo inedito “Parole perdute“, il secondo l’omaggio della Mannoia a chi ha incontrato e segnato il suo percorso musicale. Grande attesa per i fan per il concerto che la cantante terrà a Roma dal 27 al 30 dicembre presso l’Auditorium Parco della Musica.

LASCIA UN COMMENTO