Se “La mia città” di Emma Marrone non ha convinto il pubblico e la critica dell’Eurovision, è certo però che il pubblico italiano si è lasciato travolgere immediatamente dal primo singolo scritto interamente dalla cantante salentina: Emma ha infatti vinto la prima serata del Coca Cola Summer Festival 2014, la kermesse che ogni anno premia la canzone più amata dal pubblico e quindi destinata a diventare la canzone dell’estate 2014. L’evento è stato realizzato in collaborazione con Rtl 102.5, la radio più ascoltata dagli italiani, che infatti ha curato la diretta attraverso collegamenti e anteprime dal backstage, accogliendo gli artisti prima e dopo le performance. Emma si è lasciata intervistare diverse volte molto raggiante, specie dopo la vittoria inaspettata: la cantante ha infatti dichiarato quanto per lei sia importante questa canzone, che ha dedicato a tutte quelle città che per lavoro l’hanno accolta per tour o presentazioni. E soprattutto il premio è un piccolo riscatto dopo l’avventura non piacevolissima dell’Eurocontest.

Coca Cola Summer Festival 2014, la rivincita di Emma Marrone
Coca Cola Summer Festival 2014, la rivincita di Emma Marrone

La Cola Cola d’altronde sembra aver portato proprio bene alla cantante, che in poche ora ha scalato la classifica di gradimento degli artisti che si sono alternati sul palco: prima del concerto Emma aveva infatti postato sul suo Twitter una foto in cui mostrava una Coca Cola con su scritto “Amami”, pensando così ad uno dei suoi singoli di maggior successo. Sotto la foto la frase “Ready for COCA-COLA” condivisa con tutti i suoi fan. Non poteva certo immaginare che qualche ora dopo ne avrebbe condiviso un’altra con tra le mani il premio: “Grazie a tutte le bestie!!! La mia città!!!

Emma in classifica ha battuto canzoni molto trasmesse in radio al momento e amate dal pubblico, prima su tutte Maracanà di Emis Killa, inno dei mondiali amato dai giovanissimi, e anche la sua amica Alessandra Amoroso che gode di grande stima tra il pubblico non era certo un’avversaria facile specie dopo il grande successo di “Non devi perdermi”.

LASCIA UN COMMENTO