Il rap in Italia sta riuscendo ormai a raggiungere una sua importanza e a guadagnarsi una grande fetta di pubblico: il successo di giovani come Emis Killa, Fedez ma anche Moreno che hanno in qualche modo spianato la strada già aperta qualche anno fa da Fabri Fibra, ne è la prova più evidente e trova grande conferma e riscontro proprio leggendo le classifiche. I rappresentanti italiani del genere non mancano mai di far sentire la loro voce in merito ad argomenti che riguardano la musica, il sociale e la tecnologia: ed è il caso di Emis Killa che in occasione delle giornate Medimex 2013, Salone dell’innovazione musicale di Bari, ha espresso il suo parare in merito al genere musicale che rappresenta ma anche circa le novità apportate dall’era tecnologica.

Emis Killa in ogni sua esibizione riesce ad emozionare i fan
Emis Killa A cena dai tuoi nuovo singolo

Oggi, come in tutte le ere della storia musicale, viviamo vantaggi e svantaggi. Internet mi ha dato tantissimo all’esordio ma viviamo continuamente i fuoco incrociato delle critiche, soprattutto con la visione non tecnica, ma umorale della tua musica. E poi hanno tantissime alternative, è un pubblico “viziato” “, così si è espresso il rapper circa la trasformazione della fruizione musicale che oggi sta lentamente passando dall’analogico al digitale in maniera quasi totalizzante. Per quanto però oggi le esigenze di registrazione e confezionamento di un album abbiano bisogno di rispondere agli strumenti della nuova era, ciò che sottolinea Emis Killa è come sia la capacità di saper emozionare a dover rimanere intatta: “L’unica cosa che non deve cambiare mai è la capacità di emozionare le persone con la propria musica. Bisogna dare belle sensazioni, fare musica pensandola per vendere, a mio avviso, non ha senso”, ha concluso il cantante de “L’erba cattiva”. Il cantante ha da poco rilasciato il nuovo singolo “A cena dai tuoi”, cantato in coppia con J.Ax ed estratto dal suo ultimo album “Mercurio” di cui vi proponiamo il video youtube.

LASCIA UN COMMENTO