Dall’annuncio della sua vittoria sul palco dell’Eurovision a oggi, la fama e anche il chiacchiericcio sembra non abbiano mai investito così tanto la vita di Conchita Wurst: la drag queen che ha trionfato all’Eurovision con il singolo “Rise Like a Phoenix“, rappresentando l’Austria, divide l’Europa. La Russia infatti, che tuttavia ha dato alla cantante 5 preferenze insieme alle otto arrivate dall’Ucraina, aveva cercato di oscurarla chiedendo persino che lo show venisse trasmesso in differita per tagliare il passaggio dell’artista. L’Eurovision però dopo un po’ di polemiche non ha accettato la richiesta, e come se non bastasse la Wurst ha vinto potendo fieramente dire che cosa voglia dire per lei il senso di questa vittoria: “Questo premio è dedicato a tutti coloro che credono in un futuro di pace e libertà. Siamo uniti, siamo inarrestabili”, ha esordito la cantante al ritiro del premio.

Conchita Wurst , il vero volto della drag queen
Conchita Wurst , il vero volto della drag queen

La Russia non ha mancato di farsi sentire attraverso twitter attraverso il vicepremier russo Dmitri Rogozin: “Il risultato dell’Eurovision ha mostrato ai sostenitori dell’integrazione il loro futuro europeo: una donna barbuta“, ha scritto. E ancora il vicepresidente della Duma Vladimir Zhirinovski: “E’ la fine dell’Europa; loro non hanno più uomini e donne, hanno chiesto questo qua”. Parole pesanti che hanno generato non poco clamore, tanto che al momento non si è mai tanto parlato dell’Eurovision come quest’anno. A far parlare di Conchita Wurst è anche la sua barba, divenuta ormai iconica tanto che la popolare presentatrice austriaca Katharina Bellowitsch si è collegata da Vienna con il viso coperto da finta peluria. Contro quindi il malumore dei russi c’è la gioia di chi di Conchita ha guardato ben oltre: quelle delicate ciglia da Bambi, quella gioia e fierezza con cui si presenta e si racconta al pubblico e ai media vestendosi e truccandosi naturalmente da donna. E poi non va dimenticata la potenza della sua “Raise Like a Phoenix”: una performance spettacolo la sua, che ha incantato per musica e voce.

LASCIA UN COMMENTO