Il 13 novembre 2013 Bob Dylan a Parigi, sarà insignito della Legion d’Onore, rivelazione confermata dal Ministro della Cultura francese. E’ stato un premo alquanto sofferto, visto che Dylan era candidato già dalla scorsa primavera, ma c’erano reticenze diffuse, da parte della Cancelleria dell’Ordine a causa dei trascorsi ormai noti, dell’uso di droga del cantante per molti anni, e delle sue posizioni dichiaratamente pacifiste.

La Francia concede la Legion D'Onore al musicista Bob Dylan
Bob Dylan riceve a Parigi la medaglia Legion D’honneur

La stessa cosa era successa l’anno scorso a Paul McCartney che ha ricevuto la Legion d’Onore dal Presidente Francois Hollande, ed anche in quel caso, la Cancelleria aveva sollevato polemiche in vista del premio, per ovvie ragioni non dissimili da quelle di Bob Dylan. La Legion d’Onore verrà insignita approfittando del tour parigino del cantautore statunitense, magnifico interprete di “Knockin’ On Heaven’s Door”.
Nel 1961 incontra Joan Baez, di lei diceva: “Aveva qualcosa di assassino nell’aspetto, lucidi capelli neri che le scendevano fino alle agili curve dei fianchi, lunghe sopracciglia un po’ sollevate. Per quanto illogico fosse, una voce mi diceva che lei era la mia controparte, che insieme a lei la mia voce poteva trovare un’armonia perfetta“. La loro esibizione al prestigioso Newport Folk Festival è per Dylan una vera e propria consacrazione, con tutti i più noti nomi del folk americano che si uniscono al coro di “Blowin’ In The Wind”. Il 28 agosto entrambi partecipano alla Marcia per i diritti civili di Washington, in cui Martin Luther King pronuncia il suo storico “I have a dream”. Dylan si accosta emozionato al microfono e intona con Joan Baez due nuovi brani, “When The Ship Comes In” e “Only A Pawn In Their Game”.
Il resto è storia della musica, e Parigi è pronta a consacrarla.

LASCIA UN COMMENTO