Durante il suo concerto a Las Vegas, Beyoncé Knowles ha reso memorabile la tappa del suo Tour per un momento delicatissimo e di grande emozione, e tinto di una grande umanità ed autenticità. Nello show firmato dalla Knowels c’è spazio per una grande energia, presenza scenica, abiti strabilianti e grandi effetti visivi ma c’è tempo anche per attimi magici e teneri. La cantante americana, mai indifferente alle iniziative benefiche, ha infatti intonato la canzone “Survivor”, uno dei più grandi successi delle Destiny Child insieme a Taylon Davis, una bambina americana di 12 anni malata di tumore al cervello e non più operabile.

Beyoncè concerto a Las Vegas 2013
Beyoncè balla Survivor insieme a una bambina malata di tumore

Taylon è una grande fan di Beyoncé e l’associazione Make a Wish ha deciso di farle un regalo di Natale molto speciale, quello di cantare e ballare insieme al suo idolo. L’associazione è sempre in prima linea quando si tratta di realizzare i sogni dei bambini ammalati. Così inaspettatamente Beyoncé ha lasciato il centro del palco per raggiungere la bambina accompagnata al concerto dalla madre, cantando insieme in un commovente abbraccio e regalando una grandissima gioia al pubblico presente: la bambina infatti emozionatissima nonostante le manchi una gamba, si è alzata in piedi per esibirsi insieme alla sua beniamina. L’esempio di come l’amore per la musica e per un’artista riesca a darti una forte emozione, spingendoti a non mollare mai neppure nelle situazioni più critiche. Un regalo che la bambina custodirà per sempre nel suo cuore, ripensando all’emozione unica di essere al fianco della sua pop star preferita, realizzando uno dei suoi più grandi sogni. Di certo questo si annovera tra i momenti più belli e significativi di questo 2013 che sta giungendo al termine, donando non solo tanta felicità alla piccola Taylon ma anche tanta speranza nel mondo.

LASCIA UN COMMENTO