Esce il 5 maggio 2014 “Resurrection” il nuovo album di Anastacia che dopo la sua lotta contro il cancro, sembra dal titolo emblematico celebrare la sua vittoria contro la malattia. Insieme alla Jolie, abbiamo davanti un’altra diva dello spettacolo che con fierezza e con energia risponde ai propri problemi di salute con determinazione e coraggio. “Scrivere canzoni ti aiuta a superare momenti bui. Essere in grado di raccontare la mia storia è di grande aiuto. E per me significa dire: non focalizziamo la nostra vita sulle piccole cose”, ha dichiarato la cantante che ora si è ripresa ed è in magnifica forma, pronta a ripartire dopo il lavoro creativo di cui ha beneficiato nel tempo trascorso in studio a Los Angeles. Ancora una volta la musica si è dimostrata la migliore medicina per superare momenti difficili.

Anastacia HELLO...I’M BACK!!  dichiara su facebook per presentare il nuovo album
Anastacia vince la lotta contro il cancro e torna con un nuovo album

Si tratta del sesto lavoro in studio della cantante al fianco dei suoi storici produttori Sam e Louis, inaugurato dal singolo “Stupid Little Things”, che sarà in rotazione radiofonica dal 21 Marzo: anche qui molti ci hanno visto ancora nascosta la storia e la lotta della cantante, che sceglie per raccontarsi il genere e la carica che da sempre l’hanno distinta, con un singolo coinvolgente e di forte impatto. Dieci sono le canzoni contenute nella versione standard dell’album, quattordici invece nell’edizione deluxe.
Un album che arriva dopo non poco tempo, dopo “Heavy Rotation” che risale a cinque anni fa e “It’s a Man’s World”, album di cover che risale a due anni fa. E’ l’album però soprattutto della sua vittoria contro due difficili malattie, il morbo di Chron e il cancro al seno, lotte che la cantante è pronta a lasciarsi alle spalle e risorgere.

LASCIA UN COMMENTO