Gossip musica youtube – Adriano Celentano con il concerto Rock Economy 8 e 9 ottobre 2012 torna sul palco dopo 15 anni di assenza.  Le vendite dei biglietti hanno superato il mezzo milione  per le due serate all’ Arena di Verona. La gente è arrivata da tutto il mondo ed equivale a riempire l’anfiteatro per 50 serate di fila. Da sottolineare che all’apertura della prevendita, l’11 luglio, in poco piu’ di due ore, per l’esattezza in 127 minuti, sono stati venduti 23mila biglietti di tutti i settori, dai posti di prima platea a 165 euro a quelli del secondo anello messi in vendita, per volontà dello stesso Celentano, ad appena un euro.

RockEconomy è stato trasmesso anche in diretta su Canale 5. Suggestive le immagini di Verona vista dall’alto mentre le voci di Cristina Bianchini, giornalista del Tg5, e dell’attore Valerio Amoruso, recitano un testo di Rifkin e Latouche. Un testo che parla di temi molto cari al Molleggiato, come la decrescita, il miglioramento della qualita’ della vita, la bellezza delle città e dei paesaggi, l’accesso all’acqua potabile e la qualità dell’aria. E poi lavoro, salute, cultura. ‘Lo sviluppo – recita il testo e l’economia sono il problema e non la soluzione..’. E ancora: ‘basta con la folle corsa al consumo…’. Yawn. – “Dedico questa canzone al mio amico Gianni Bella che, con un altro amico, Mogol, ha realizzato tanti successi”, aggiunge poi cominciando “Io non so parlar d’amore”.


Durante l’ultima parte del live è stato ospite di entrambe le serate Gianni Morandi con il quale Adriano si è divertito duettando alcuni brani tra cui “Scende la pioggia”. Nella serata di ieri Morandi ha reso omaggio al grande Lucio Dalla cantando “Caruso”, una straordinaria interpretazione che ottiene lo standing ovation del pubblico.
Il concerto di Adriano Celentano ha portato grandi momenti di buona musica, grande attenzione per i brani degli esordi da cui emerge la classe e la bravura di un fuoriclasse che nonostante l’età, a parte le sbavature extra musicali, ha la capacità di generare incanto con interpretazioni perfette, un canto sentito e coinvolgente, una freschezza che sembrava non ci dovessimo più aspettare da lui e invece è arrivata, come un’ondata inattesa ma inevitabile, in diretta tv.

LASCIA UN COMMENTO