Il corpo umano ha avuto un particolare fascino sin dal neolitico quando gli uomini modellavano piccole, cicciose “veneri” con seni e pance enormi in ossequio alla maternità. Nella Grecia classica questa ammirazione per il corpo fissò canoni di bellezza sia maschili che femminili validi fino a oggi. Il mondo del cinema non poteva sfuggire a questa regola. Parlarne con stile, senza volgarità o stupidi ammiccamenti, è un imperativo per ogni persona civile. Essere eleganti sempre, che piaccia o che non piaccia, i personaggi famosi derivano la loro prima impressione dal loro aspetto esteriore. La grande Coco Chanel raccomandava alle sue clienti: «Guardatevi allo specchio e levate qualcosa, prima di uscire di casa!» Va bene il fuori, ma sotto? Non sotto gli abiti ma proprio sotto sotto.

Carla Gugino hot nel film Sin City
Carla Gugino: scena hot film “Sin City”

Cinema che passione: Carrellata di Vip a nudo sul grande schermo

Demi Moore scena film Striptease
Demi Moore scena film Striptease

Le belle del jet set si mostrano a seno scoperto o completamente senza veli nelle pellicole, sempre con eleganza e buon gusto. Il coseno è la funzione trigonometrica che esprime il rapporto esistente in un triangolo che ha i suoi vertici sui seni e sull’ombelico… scherzi a parte, qui si parla di attrici a cui è parso mostrarsi con il busto all’aria aperta e gli esempi sono numerosi e… piacevoli. Iniziò giusto ottant’anni fa l’attrice austriaca Hedy Lamarr che, col suo nome autentico di Hedy Kiesler, girò la prima scena di nudo nel film “Estasi” del 1933. Aveva un viso affascinante e seni materni, adatti a non scandalizzare più di tanto i nostri nonni e nonne. Nella cinematografia italiana segnalerei “La corona di ferro” del 1941 dove una semplice comparsa, Vittoria Carpi, mostrò il suo splendido seno per pochi secondi, cosa grandemente scandalosa per quell’epoca. Bo Derek, in “Bolero Exstasy” del 1984, si guadagnò l’immortalità nell’indimenticabile scena nella quale, senza veli, cavalcava un destriero senza sella. Notevole pure la sua interpretazione di “10”, film cult degli anni ’80. Seni perfetti, a onor del vero! La famosissima attrice di origine irochese, Demi Moore, appare nuda in “Striptease” del 1996. Ha, quello che si dice, “un fisico da culturista” che lascia meravigliati gli spettatori.
Angelina Jolie viceversa, nel film “Ragazze interrotte” del 1999, appare poco curata, con un petto lievemente cascante. Forse un uso più costante del reggiseno le avrebbe sicuramente giovato. Adesso che conosciamo le sua traversie sanitarie, la comprendiamo e solidarizziamo con lei.

Elisabeth Shannon nel film American Pie
Elisabeth Shannon nel film American Pie

Saltiamo alla prima decade del nostro secolo. La giovane Elisabeth Shannon ci regala la visione celestiale delle sue coppe di champagne nel film “American Pie”. Meg Ryan, divenuta famosa nel 1989 con “Harry ti presento Sally” per una scena nella quale simula un rumoroso orgasmo in un ristorante ma completamente vestita, ci ha svelato le sue grazie nella pellicola “In The Cut” del 2003 e qui l’esteta non può che rimanere estasiato. Eva Green esordisce come Isabelle nel controverso film “The Dreamers” del 2003. Nonostante i suoi 23 anni mostra, come la Jolie, un busto affaticato. Questi sono ovviamente giudizi da estimatore. Il clamoroso successo della superba interpretazione in molte scene di nudo integrale, decretarono il suo definitivo lancio nel mondo del cinema. L’americana Carla Gugino brandisce a seno nudo un’inquietante pistola nel film poliziesco “Sin City” del 2005. Dopo la prima occhiata meriterebbe senz’altro… una seconda occhiata.

Denis Richards hot in "Sex Crimes"
Denis Richards hot in “Sex Crimes”

Denis Richards si esibisce in una performance altamente erotica in “Sex Crimes” con Sam Dillon, mentre qualcuna le versa champagne sui seni. Inutile aggiungere che nella scena fa un figurone. Penso di aver fatto cosa gradita nel segnalare ai lettori questi flash e li invito a seguire questa scia di curiosità con altri nomi eccellenti: Jamie Lee Curtis in “Una poltrona per due”; Jane March in “L’amante”; Katie Holms in “The Gift”; Kelly Brook in “Piranha”; Kirsten Dunst in “Melancholia”. Buon divertimento!

LASCIA UN COMMENTO