Abbiamo avuto il piacere di incontrare Marina Pennafina, grande attrice di fiction, cinema e teatro, pochissimi giorni fa, in occasione dell’evento “Wedding Wonderland 2014”, che si è svolto nella splendida location di Palazzo Brancaccio, nel cuore di Roma. L’ultima volta che l’avevamo intervistata ci aveva parlato dei suoi progetti. Marina Pennafina ci ha concesso questa intervista in esclusiva a Gente Vip per annunciare i suoi nuovi impegni professionali.

Marina Pennafina interpreterà un nuovo personaggio nella fiction Le Tre Rose di Eva 3
Marina Pennafina interpreterà un nuovo personaggio nella fiction Le Tre Rose di Eva 3

Sappiamo che stai preparando qualcosa di nuovo. Potresti darci qualche piccola anticipazione?
Sì, mi vedrete prossimamente su Rai Due in una puntata della sit-com “ImPazienti” con Max Tortora ed Enrico Bertolino, sarò la protagonista della puntata dal titolo “Fiori d’Arancio”. Si tratta di una sit-com molto divertente ambientata in un ospedale, con delle situazioni molto comiche e diverse fra loro.

Che ruolo svolgi nella sit-com?
In questa sit-com il mio ruolo è quello di una avvenente donna russa, che vuole sposare il padre di Max Tortora e quindi va a trovare il figlio (Max Tortora) ricoverato in ospedale, dove fra vari fraintendimenti e gags comiche alla fine scappa disperata.

Il personaggio che interpreti rispecchia in qualche modo anche la tua personalità?
Direi di no… però il bello di questo mestiere è il potersi calare in psicologie e personaggi sempre nuovi ed a volte distanti da noi.

Ti vedremo anche al cinema? Hai qualche altra notizia da rivelare ai lettori di Gente Vip?
Al cinema per il momento no, ma posso anticiparvi che sto lavorando nella terza serie della fiction Mediaset “Le tre rose di Eva”, in un bel personaggio nuovo e particolare, ma al momento non posso svelare altro.

Ci stiamo avvicinando alle feste natalizie, che regalo ti piacerebbe trovare sotto l’albero?
Sincerità e correttezza, qualità troppo spesso dimenticate ma che sono alla base di ogni rapporto. E che la parola AMORE non sia solo una bella parola letta sui Baci Perugina, ma venga vissuta per la sua vera essenza.

Se non fosse stata un’attrice chi sarebbe oggi Marina Pennafina?
Forse una psicologa, visto che sono in continua psicanalisi con me stessa e per gli altri.. Scherzi a parte, ho sempre amato quest’arte e non saprei come poter esprime diversamente la mia creatività. Auguro delle meravigliose feste Natalizie a tutte le lettrici e lettori di questa rivista ed un Natale pieno di Luce.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO