Francesca Monte e Pietro Iossa costituiscono il due canoro de I Komminuet. L’una nata dagli studi di The Voice, l’altro, invece, da quelli del programma di Rai 1 “Altrimenti ci arrabbiamo“. Il duo, unito dopo le precedenti esperienze, ha dato vita a I Komminuet, dando volto nuovo alla musica italiana e mettendosi coraggiosamente per la seconda volta in gioco. Il connubio costituito dai due giovanissimi è entrato a far parte nel 2014 del team di X-Factor 8; l’esperienza termina in finale nella squadra di Morgan.

I Komminuet: Due ragazzi con caratteri diversi ma sempre uniti
I Komminuet: Due ragazzi con caratteri diversi ma sempre uniti

Francesca Monte e Pietro Iossa:
I Komminuet in esclusiva su GenteVip

Komminuet, derivazione latina che incorpora il concetto di rottura degli schemi, la musica rap rappresenta per antonomasia la ribellione al sistema, è questo che avete sottolineato con il nome del gruppo?
F: La fusione di mondi apparentemente diversi che si uniscono  per creare qualcosa di diverso. Ci lasciamo ispirare da vari generi musicali, dall’hip hop fino ad arrivare all’elettronica, al soul, alla musica classica.

P: Esatto, komminuet deriva dal termine latino comminuo, rottura degli schemi.

Una Francesca solare ed un Pietro introverso, un duo apparentemente diverso, perché avete deciso di collaborare?
F: Ci siamo conosciuti nel Dicembre del 2013 a Salerno in un club. Abbiamo iniziato ad improvvisare un cantato sulla beatbox, cosa che io personalmente non avevo mai sperimentato. Da quel momento è iniziata una collaborazione molto proficua da cui è nato un progetto musicale, con diversi inediti scritti e composti interamente da noi. La nostra differenza di età e la diversa formazione è esplosa in qualcosa di diverso da qui il nome Komminuet che deriva dal latino Comminuo che significa rottura degli schemi.

P: Siamo due cantautori, musicisti, amiamo la musica a 360°, ci piace sperimentare e andare controcorrente.

Siete andati sempre d’accordo o vi capita di avere opinioni contrastanti?
Abbiamo due caratteri diversi, quindi spesso ci scontriamo, ma alla fine riusciamo sempre a trovare un punto di unione. 

L’esperienza ad “X-Factor 8” in compagnia di Morgan cosa vi ha lasciato?
F: Morgan è stato sempre un giudice che ha sperimentato. Eravamo già dall’inizio consapevoli che ci avrebbe messo alla prova più degli altri giudici. Insieme a lui abbiamo fatto un percorso difficile ma di crescita artistica.

P: Abbiamo iniziato il percorso live ad X Factor  innestando inserti di beatbox, rap e passi cantati tratti dai Vangeli su una composizione di Johann Sebastian Bach (“Aria sulla quarta corda”). Abbiamo unito la throat voice, l’elettronica, il rap, la beatbox e il canto con Emerge. 

Il video “Domenica”, che ha riscosso un notevole successo, tratta fondamentalmente d’amore, quale tematica si ripropone nei vostri brani?
F: “Domenica” nasce in una fredda sera domenicale  di Marzo. Parla di una storia nata o mai nata, vero o falsa. I nostri fan si rispecchiano nei nostri testi e questa è la cosa più bella per un’artista.

P: Il nostro singolo di esordio Domenica scritto e composto interamente da noi, prodotto da Luca Rustici per Sony Music Italia, è stato presentato all’ExtraFactor in semifinale, raggiungendo la top 10 di Itunes in pochissime ore. Il videoclip di Domenica è stato girato interamente a Salerno con la regia di Mauro Russo e vede protagonista Francesca, scelta come Testimonial Puma per una collezione in esclusiva su Aw lab.

Avete uno stile ben definito e piuttosto studiato, quali sono i punti forti che hanno fatto dei Komminuet un gruppo originale?
Non direi studiato. Ci siamo conosciuti per caso ed abbiamo iniziato a scrivere insieme. Solo successivamente ci è venuta l’idea di provare a partecipare a X-Factor e non ci aspettavamo tutto questo successo, perché ad ogni step, fin dai precasting, ci siamo presentati sempre con grande umiltà, anche se l’ambizione di salire sul palco di X-Factor era forte.

Siete molto giovani ma vi contraddistingue ambizione e tenacia, quali progetti avete per il futuro ?
In questo momento stiamo lavorando sodo a progetti da solisti. Ma non escludiamo altre collaborazioni in futuro. 

LASCIA UN COMMENTO