La musica è sempre stata una delle sue più grandi passioni e dopo tanti successi televisivi, Elena Ballerini è pronta a riproporsi al pubblico anche nelle vesti di cantante. La bellissima inviata di Mezzogiorno in famiglia anticipa, in esclusiva a GenteVip.it, il suo nuovo progetto discografico comprendente l’intenso brano “Fra mille se“. Della canzone è già disponibile in rete un breve videoclip, trasmesso domenica scorsa durante la trasmissione di RaiDue di Michele Guardì.

Elena Ballerini da inviata di Mezzogiorno in famiglia a cantante con il brano "Fra mille se"
Elena Ballerini da inviata di Mezzogiorno in famiglia a cantante con il brano “Fra mille se”

Elena, come nasce il brano “Fra mille se”?
Nasce dedicato ad una storia che stavo vivendo. È davvero autobiografico e mi sono sentita ad un tratto che camminavo fra la folla con mille dubbi e incertezze e cercando quel volto fra la gente. Lo rivedevo dietro ad ogni angolo o forse era la speranza a farmelo incontrare nelle strade dell’immaginazione.

Ci racconti qualcosa di più sul video parziale che è stato pubblicatosu YouTube?
Quel video è solo la parte che riguarda l’inciso della canzone. Stiamo lavorando a quello completo e presto il brano sarà disponibile su iTunes.

Il tuo obiettivo come cantante?
Io mi sento una showgirl. Presento, scrivo, canto e ballo. Vorrei poter avere uno spazio dove arrivare al pubblico integralmente, come sono io.

Al Festival di Sanremo ci parteciperesti più come valletta o in gara come cantante?
Mi piacerebbero entrambe le cose ma in questo momento vorrei poter concorrere come cantante.

Un bilancio della tua partecipazione a “Mezzogiorno in famiglia”?
Un’esperienza unica, che mi ha cambiato la vita in modo radicale per sempre. Cammino per le strade del mondo orgogliosa di me e del mio lavoro. Quest’esperienza mi ha sradicata dell’incertezza.

Su RaiDue ti vediamo sempre con un look castigato e sbarazzino, mentre nel videoclip di “fra mille se” sei molto più sensuale. Nella vita di tutti i giorni come sei?
Sbarazzina e spontanea. Ma quando serve spero sensuale. Più che sensuale nel video trovo di essere stata malinconicamente più provocante. Ho cercato di rappresentare il senso di solitudine di chi sente che tutto si sta sgretolando.

Progetti futuri?
Tanti, troppi ma non diciamoli per scaramanzia.

LASCIA UN COMMENTO