ESCLUSIVA – Daniela Biundo approda nel format di La 7 “Bellezze in bicicletta”, prendendo il posto della bellissima Cristina Russo.

In occasione del passaggio di testimone, Cristina Russo ha dichiarato: “Faccio il mio più grande in bocca al lupo a Daniela Biundo, per questa avventura così entusiasmante che la attende accanto a Clive.

Daniela Biundo e Clive
Daniela Biundo e Clive

Durante le puntate del programma, che va in onda ogni sabato alle 12.50, il presentatore Clive Griffiths, in giro per i borghi più belli d’Italia, sarà affiancato da Daniela Biundo. Nel corso della trasmissione i due presentatori mostreranno i luoghi più belli presenti lungo lo Stivale, raccontandone anche la loro storia.

Daniela Biundo intervista esclusiva a Gente Vip
Daniela Biundo

Ma chi è Daniela Biundo? La nuova presentatrice di “Bellezze in bicicletta” ha aperto il suo cuore a noi di Gente Vip, raccontandoci come ha vissuto questa esperienza lavorativa sul set e i suoi più intimi segreti.

Sei alla conduzione del format “Bellezze in bicicletta”. Com’è stato mettersi in gioco con questa nuova esperienza?

Daniela Biundo2La conduzione di “Bellezze in bicicletta” è cominciata sabato scorso con il passaggio del testimone tra me e Cristina Russo. Dal prossimo sabato, però, alla conduzione ci saremo solo io e Clive. Mettersi in gioco in questa nuova esperienza è stato elettrizzante… una sfida continua! Per diversi motivi abbiamo dovuto affrontare imprevisti, da quelli climatici, pioggia e vento che non ci consentivano di pedalare in tutta facilità a quelli legati alle tempistiche. Alla fine grazie all’efficienza della troupe abbiamo superato le difficoltà e registrato tutto nel migliore dei modi. Passare un periodo a stretto contatto con un gruppo di lavoro composto da tante persone è come stare in una grande famiglia, dove tutti hanno un ruolo ben preciso e indispensabile con un progetto comune.  Le sensazioni erano contagiose: il buonumore cominciava da qualcuno e si estendeva a macchia d’olio a tutto il gruppo e se c’era un problema era un problema di tutti, quindi chiunque si prodigava per risolverlo. Questo è per me un debutto sulla tv nazionale, visto che in questi ultimi anni ho lavorato come intervistatrice in alcune tv locali friulane e quindi l’emozione è tanta!

Anche tu durante le riprese hai avuto modo di visitare alcuni dei borghi più belli d’Italia. Quale località ti ha particolarmente colpito?

In questo tour in bicicletta confermo quello che ho sempre pensato dell’Italia e cioè che ogni città e ogni paese di questa terra, nasconde sempre qualcosa di incantevole da scoprire…E’ bella davvero l’Italia anche se a volte, nelle stesse città in cui viviamo, sottovalutiamo la bellezza o non la valorizziamo abbastanza. Tra quelle che ho visitato nelle nostre tappe devo dire che mi ha colpito particolarmente Sperlonga nel Lazio. Un piccolo paese che sorge su uno sperone di roccia che si affaccia sul mar tirreno. Bellissima per il mare con le sue calette suggestive, la sabbia bianca e non meno per il cibo!

Com’è stato lavorare con Clive Griffiths? Conservi qualche ricordo particolare?

Lavorare con Clive è stato super divertente: lui ha una lunga esperienza nell’ambito radiofonico e televisivo e appoggiarmi a lui è stato non solo interessante ma anche formativo. Una cosa simpatica che ricordo in particolare è che spesso ci capitava di sbagliare il punto esatto dove fermarci con la bicicletta… o eravamo troppo avanti rispetto alla telecamera o troppo indietro, sull’imprecisione ci assomigliavamo molto, il regista sbuffava bonariamente e ogni volta che per questo motivo ripetevamo la scena Clive mi guardava e mi diceva “Andrà bene”… e ovviamente sbagliavamo di nuovo!

Finalmente siamo in estate, hai già programmato la tua vacanza? Ma soprattutto puoi svelarci con chi passerai questa estate?

Sì, Finalmente l’estate! A luglio parto per le vacanze… conoscerò il sud della Francia, la costa azzurra e la Provenza grazie al mio compagno Sebastien, di origini francesi, che ci farà da guida partendo dal suo paese, Grasse, conosciuto da 300 anni come paese dei profumi. Con noi ci sarà mio figlio Tommaso di dieci anni e suo figlio Elliott di 7 anni. La cosa simpatica è che il mio parla solo italiano e il suo solo francese, sono ottimi amici e comunicano con un linguaggio universale per i bambini: una specie di linguaggio dei dinosauri. E si capiscono perfettamente.

Daniela Biundo chi è nella sua vita privata? Raccontaci qualcosa di te.

Nella vita privata sono una persona semplice che cerca di vivere la vita con un un po’ di leggerezza, da non confondere con la frivolezza che invece non sopporto. Mi piace l’ironia, saper cogliere il lato ironico della quotidianità penso che ci aiuti a vivere meglio. Sono una mamma innamorata di suo figlio, mi piace ballare qualsiasi cosa ma il tango è quello che preferisco… mi piace cucinare o almeno sperimentare, adoro i miei biscotti allo zenzero e cannella, dipingo da quando ero bambina, ho lavorato tanti anni come decoratrice d’interni, amo camminare a lungo nella natura e se non c’è anche nel traffico, l’importante è camminare…  ma forse da adesso ancora di più amo pedalare!

Conclusa l’esperienza di “Bellezze in bicicletta” in cosa ti troveremo impegnata?

Conclusa l’esperienza di “Bellezze in Bicicletta” mi troverete impegnata nel mio prossimo trasloco da Pordenone a Milano! A parte gli scherzi, lo dico seriamente, mi piacerebbe continuare questo bellissimo percorso con bellezze in bicicletta, mi piace immaginare che questo viaggio sia appena partito a bordo della mia bici volante e che mi porti alla scoperta di nuovi orizzonti e nuove avventure insieme al mio compagno di viaggio. Io sono già pronta! 

LASCIA UN COMMENTO