Intervista esclusiva all’attore Claudio Del Falco – Mancano pochi ciak prima dell’uscita nelle sale del nuovo film di Riccardo Ferrero “M.M.A. Love Never Dies”. La pellicola rappresenta la sfida del regista Ferrero e del cast composto da attori e atleti tra cui Claudio Del Falco, Tomas Arana, Luca Lionello, Marco Leonardi, Michele Verginelli, Davide Ferretti, Roberta Giarrusso, Antonella Ponziani, Maurizio Mattioli e Sergio Friscia, di realizzare un film poliziesco che abbia i canoni tipici del cinema americano ma totalmente made in Italy.

“Sono anni che cerco di portare il cinema americano in Italia – dichiara l’attore Claudio Del Falco, protagonista del filmM.M.A. Love Never Dies”, nell’intervista esclusiva a Gente Vip -, che abbia una trama intrecciata e che veda al centro di tutto lo sport. È una vera e propria sfida, abbiamo una buona storia e un ottimo cast e adesso speriamo nella risposta del pubblico quando approderemo nelle sale cinematografiche”.

Claudio Del Falco protagonista del film M.M.A. Love Never Dies
Claudio Del Falco intervista

Nel film “M.M.A. Love Never Dies” l’attore Claudio Del Falco interpreta un poliziotto coinvolto in un giro di scommesse clandestine per salvare la propria nipotina, rapita da una banda di gangster dopo il ferimento del fratello al fine di una gara.

Che rapporto hai avuto con il regista Ferrero? 

Per me è un grande amico, ci siamo conosciuti sul set di Tinto Brass ‘Snack Bar Budapest’ dove io avevo una parte e lui faceva il ciakkista. Adesso è il mio regista, ma prima di ogni altra cosa è un mio caro amico. Abbiamo creduto molto in questo progetto e in tanti ci hanno dato fiducia. Con questo nuovo action movie made in Italy vogliamo coinvolgere e convincere il pubblico dei più giovani, che sempre più spesso vanno a vedere questi film al cinema.

Nel cast sei circondato da grandi professionisti del mondo del cinema e dello sport. Com’è stato condividere il set con loro?

Beh sai, se uno è circondato da bravi attori, tutto diventa molto più semplice sul set, soprattutto se uno di loro è il grande Luca Lionello. Io nel film metto comunque la mia presenza scenica, il mio ruolo è più che altro fisico, fatto di sguardi creando quella suspance tipica degli action movie. Per quanto riguarda la recitazione, quella la lascio ai veri professionisti.

 Come ti sei preparato fisicamente per M.M.A. Love Never Dies? 

“Fino a due anni fa il mio allenatore era Agostino Moroni, poi però purtroppo ci ha lasciati. Per la preparazione atletica del film ‘M.M.A. Love Never Dies’, dedicato a Moroni, mi sono affidato a Davide Ferretti che attualmente è l’allenatore della nazionale italiana di MMA Fight 1. La mia preparazione fisica è girata attorno al film, a partire dall’esercizio fisico alla dieta, per questo posso tranquillamente dire che in questo film io interpreto me stesso”.

Negli ultimi anni abbiamo visto attori mettersi in gioco in diversi reality e varie trasmissioni come Ballando con le Stelle, Tale e Quale, ecc. Parteciperesti anche tu se ne avessi l’opportunità?

“Guarda grazie a mia mamma, Olimpia Cavalli, ho avuto modo di conoscere grandissimi attori e personaggi del mondo dello spettacolo italiano, uno di questi è proprio Walter Chiari. La cosa che più mi è rimasta impressa è questa loro voglia di non concedersi mai, erano attori e come tali volevano lavorare ed essere riconosciuti. Io la penso esattamente così, ammiro chi riesce a mettersi in gioco, ma preferisco lavorare solo con il cinema”.

Quanto ti ha insegnato mamma Olimpia e tua nonna Anna?

“Mi hanno insegnato praticamente tutto! Per quanto riguarda il mondo della recitazione io devo davvero tutto a loro e al mio maestro Giancarlo Giannini. Mamma Olimpia e nonna Anna le porto sempre con me, anche nell’intimità della mia casa. Considera che io sono comunque cresciuto con una mamma che voleva facessi l’attore e un papà che voleva indirizzarmi in un percorsi di studi e che continuassi la sua attività da costruttore. Diciamo che attualmente ho accontentato tutti e due perché sono il proprietario di una palestra, costruita interamente da me, che è tra le più grandi d’Italia e in più adesso c’è la sfida di ‘M.M.A. Love Never Dies’ “.

E tua figlia Asia cosa ne pensa del tuo action movie?

“Io sono legatissimo ad Asia, che poi è la mia prima fan e mi supporta in tutto quel che faccio. Per quanto riguarda il film è davvero contentissima, mi ha aiutato molto anche con alcuni suggerimenti. Tra l’altro potrete ammirarla anche nel film, perché una delle scene è girata nel maneggio dove va ad allenarsi”.

LASCIA UN COMMENTO