Dopo diversi mesi ai primi posti della hit-parade con l’album Splende e con numerosi singoli che hanno ottenuto il Disco d’Oro e di Platino, per Annalisa è arrivato il momento di farsi apprezzare dal pubblico anche nelle vesti di attrice cinematografica e di presentatrice televisiva. Gente Vip l’ha intervistata a margine della presentazione del suo primo film da protagonista, Babbo Natale viene da Nord. E tra le altre cose, la bella e brava Scarrone ci ha regalato qualche anticipazione legata al programma che condurrà da domenica 13 dicembre, in seconda serata, su Italia Uno: Tutta colpa di Einstein – Quelli del Cern.

Annalisa Scarrone intervista esclusiva a Gente Vip
Annalisa

Annalisa: “Ogni brano dell’album Splende è stato realizzato con tanta cura e passione”

Che effetto ti fa essere la protagonista di una pellicola cinematografica come Babbo Natale non viene da Nord?

Annalisa Scarrone intervista
Annalisa Scarrone intervista

È un’emozione indescrivibile, ancora non riesco a crederci. Non avrei mai pensato di ritrovarmi a recitare in un film per il grande schermo. A questo punto spero che il film piaccia al pubblico.

Quali ricordi conservi dei mesi trascorsi sul set?

Mi sono divertita un mondo. Certo, ammetto che in un primo momento non sia stato così semplice, poiché fondamentalmente mi sono ritrovata alle prese con un mestiere che non è il mio. Ma poi, grazie all’aiuto e al sostegno di Maurizio Casagrande, che oltre a essere il protagonista è anche il regista di Babbo Natale non viene da Nord, tutto si è rivelato più semplice.

Se decollasse la tua carriera d’attrice saresti disposta a lasciare la musica?

Neanche per sogno! La musica resta la mia passione principale, la mia isola felice, il mio mondo. Non riuscirei mai a vivere senza musica. Non so se continuerò a recitare, chissà. Ho la certezza, invece, che continuerò a lavorare nel settore discografico: sto già realizzando nuovo materiale per il mio prossimo disco.

A proposito di dischi: il tuo ultimo album, Splende, è un successo…

Ogni volta che penso al successo che sta ottenendo questo disco, non posso fare a meno di provare una gioia incontenibile. Splende è un album che mi rispecchia al 100%. Ogni brano che lo compone, infatti, è stato realizzato con tanta cura e passione. All’interno di Splende ci sono brani scritti da me, da autori che stimo particolarmente, più la cover di una canzone famosissima dei Matia Bazar: Ti sento. Sono davvero soddisfatta.

All’interno di Splende c’è anche Una finestra tra le stelle con cui hai partecipato all’ultimo Festival di Sanremo…

Un bellissimo regalo di Kekko Silvestre dei Modà, con il quale è stato un onore collaborare. Una finestra tra le stelle è piaciuta molto al pubblico: è stato gratificante vederla piazzarsi al quarto posto all’ultima edizione del Festival di Sanremo, a cui hanno preso parte tantissimi altri artisti di un certo spessore.

Quali sono i tuoi prossimi impegni?

Dal 13 dicembre condurrò su Italia Uno un programma in tre puntate che s’intitola Tutta colpa di Einstein – Quelli del Cern. Poi parteciperò al Concerto di Natale, assieme a tanti colleghi. In più firmerò uno dei brani del Christmas album di Tony Hadley: Every second I’m away.

Ci regali qualche anticipazione di Tutta colpa di Einstein – Quelli del Cern?

Si tratta di un format originale, incentrato su un viaggio che ho fatto al Cern di Ginevra, che andrà in onda da domenica 13 dicembre, per tre settimane, in seconda serata su Italia Uno. È stato bello, dopo tutti questi anni trascorsi sul palcoscenico, rispolverare un’altra mia vecchia passione: la fisica. Prima di partecipare ad Amici di Maria De Filippi, infatti, tra un concerto con una band e un’audizione, mi impegnavo con tutta me stessa per conseguire la laurea in fisica. Obiettivo che poi, fortunatamente, sono riuscita a raggiungere.

Per concludere: c’è una critica che proprio non sopporti?

Ci resto male quando mi dicono che sono fredda: non lo sono affatto.

E allora com’è la vera Annalisa?

Mi considero una donna con un grande senso del dovere, ma che allo stesso tempo, come tutte le persone che hanno più o meno la mia età, mi piace divertirmi. Per esempio: adoro trascorrere del tempo, all’insegna della spensieratezza, con gli amici di sempre nella mia amata Liguria.

LASCIA UN COMMENTO